venerdì 31 agosto 2012

Apprezzare se stessi.



Esisteranno ancora storie originali? mai raccontate? Infatti sono proprio le varianti ... nei racconti del mistero, che riescono ancora ad offrire al lettore..., delle primizie assai gustose.....,già diciamolo apertamente, tutti i veri buongustai avranno notato, che la maggior parte della letteratura sul mistero...gioca su basi sicure...

Come raccontare qualcosa di nuovo? originale al 100%.....e per di più una storia che colpisca profondamente ....., non è affatto facile, vi sono storie complesse, ed intrecciate che non riescono ad entrare nella mente delle persone, il vero talento di uno scrittore, credo sia proprio, nel raccontare storie complesse con grande semplicità....coprendo vari livelli.

Uno scrittore è uno scrittore, il talento è qualcosa di naturale, anche se poi vi sono tecniche che aiutano a scrivere nel miglior modo possibile.

Non ci si improvvisa scrittori, oggi però è vero, che grazie al blog, tutti hanno la possibilità di scrivere.

Quanti di coloro che scrivono in un blog, vorrebbero essere dei veri scrittori?
Penso pochi...o sto sbagliando?
Io non lo sono, e non aspiro ad esserlo..., quando racconto le mie storie, difficilmente assegno nomi e cognomi ai miei personaggi....ciò che conta è la storia...., purtroppo trasmettere ....qualcosa ai lettori non è facile, a volte ci sono riuscita,  a volte no.....pazienza...

Mi piace raccontare, trovare tra le pieghe di me stessa, qualcosa da condividere, anche se condividere non è affatto facile.....
ognuno ha la propria strada da percorrere e le proprie esperienze da fare, a volte in compagnia, a volte da soli....

E la storia? Avete ragione voi, non sarebbe giusto concludere così...
Almeno una piccola piccola, ve la devo...

Qualche anno fa, qualcuno di mia conoscenza, non riusciva a vivere di vita propria,  cercava l' apprezzamento degli altri,  in ogni cosa che faceva; nelle amicizie, nel lavoro, persino nell'amore....
tutte le azioni nascevano per compiacere gli altri e gli pareva di trovare una gran soddisfazione nel vedere gli altri contenti...

Fino a che un giorno, purtroppo, si ammalò gravemente...e fu costretto a pensare a se stesso,  i problemi da affrontare furono  davvero molti, e nessuno, dico nessuno di quei cari amici, lo aiutò o consolò, tutti avevano ben altro da fare, solo le persone di famiglia, coloro che lo amavano davvero, gli furono vicini.

Questa persona, riuscì a guarire, ma non fu mai più la stessa, da allora, comprese che la prima persona da amare era se stesso....e che compiere qualcosa per compiacere gli altri...era da folli....  

Ciò non significa che non amò più le altre persone, semplicemente, non cercò più il loro apprezzamento, visse di vita propria....

e non in funzione altrui....

la solitudine non è il peggiore dei mali, se il tuo vero amico " te stesso," ti è accanto..."molte cose si sveleranno..."

Uno scrittore vero...questo lo sa, e sono sicura, che ama sempre, ciò che scrive.


giovedì 30 agosto 2012

Epidemia aliena di dylan dog



E' uscito puntualmente il mensile di Dylan Dog  che si intitola  " epidemia Aliena"

Immaginate un mondo intero che non sa più mentire, che dice solo la verità.

Un caos pazzesco.....

Ovviamente come sempre, vi saranno sorprese finali....e inaspettate. Raccontarvi altro ?  No...non è possibile... vi invito ad acquistarlo....vi piacerà, ci sono molti chiaro scuri sull'animo umano, forse qualcuno non sarà di vostro gradimento.... ma che volete farci....siamo solo degli umani...

spesso disumani....

Ah! scusate l'immagine....

In Epidemia aliena il nostro beniamino è davvero in bei casini...

Consigliatissimo........

Ciao

lunedì 27 agosto 2012

angeli e demoni e amore




L'amore universale, è un dono, è un sole che illumina il buono ed il cattivo, non allontana nessuno, è  pura energia Divina...

Ma chi è abituato a vivere nelle tenebre ed al freddo, non riesce a sopportare quella luce immensa, quell'energia potente, che incendia il cuore e vinto, fugge....e si rifugia negli abissi della terra..."odiando amore"...

L'uomo allontana inesorabilmente da sè, tutto ciò che gli appare maligno e perverso, invece di estendere tutto il suo amore ed illuminare l'abisso agghiacciante....

Ma l'amara verità è che l'abisso coabita nel suo stesso cuore, e l'unica vera arma è illuminare l'abisso attraverso l'amore, che nulla vuole escludere...

Integrando, invece di uccidere, trasformando invece di scacciare...
Pietà, comprensione e profondo amore....universale...

Ma è un'opera quasi mitica, il cuore dell'uomo...spesso non è una coppa capace di contenere quella potente energia ....e si spaventa...

Ed ecco che il mondo è in preda ad una lotta furibonda, 
che ormai dura da tempo immemorabile....

Angeli e demoni.....ma quando riusciremo a capire, che un demone è solo un angelo malato?




domenica 26 agosto 2012

Universo - Flusso misterioso





L'universo è un grande mistero, che gli scienziati, stanno cercando di svelare ogni attimo della loro vita, ma anche noi comuni mortali, penso, non possiamo non chiederci,  la direzione della nostra galassia, sarà solo casuale?

Il nostro pianeta sta viaggiando alla velocità di circa 29 km al secondo, insieme al suo sistema solare, che a sua volta si trova nella via Lattea, è lecito e naturale che qualsiasi individuo si ponga queste domande, qual'è la nostra direzione? Siamo soli e abbandonati? Perché stiamo compiendo questo viaggio, senza conoscerne i motivi? Cosa c'è oltre l'universo? O Multiverso?

L'universo stesso sembra attratto da un flusso oscuro e misterioso, insospettabile, vi suggerisco di leggere questo interessante articolo

Dunque se certe conseguenti teorie fossero giuste, significherebbe che vi è qualcosa oltre l'universo, un altro universo? Oppure una realtà totalmente differente, per noi non immaginabile? non governate da leggi spazio-temporali?

L' altra domanda da porsi è : possibile che non vi sia una Suprema Intelligenza, che abbia progettato questa meravigliosa e misteriosa avventura? Di cui noi siamo parte.





sabato 25 agosto 2012

L' aldilà per gli animali





Come tanti, amo immensamente gli animali, vederli soffrire mi fa male al cuore, e sono certa che esista anche per loro una evoluzione...., una continuazione...felice, perché al contrario di noi,  non falliscono mai la loro missione di amore su questa terra...e chi convive con gatti o con cani sa bene che il loro amore è puro e privo di malizia e di tornaconti...

Ma qualcuno di voi più smaliziato domanderà se ciò vale anche per gli animali feroci come uno squalo ed una tigre...., bene....in fondo queste creature si muovono solo per necessità e sopravvivenza, al contrario degli uomini....in certi casi.

Storie di animali speciali....ve ne sono tantissime, girovagando sul web ho trovato vari articoli che mi hanno commosso profondamente, uno di questi ad esempio : leggi qui

Ma in fondo ognuno di noi, avrà sentito qualche storia incredibile, legata ai nostri compagni di viaggio: " il cane che non vuole più nutrirsi, dopo la morte del padrone, e che lo aspetta ogni giorno davanti alla porta, consumandosi dal dolore ".  "Gatti e cani che per ritrovare l'amico umano, compiono viaggi lunghissimi" non sono affatto leggende ma verità...

Non lo nascondo, penso che siano assai migliori di noi,  e sicuramente più meritevoli di una vita bellissima in un altro mondo..., e non sono la sola a pensarlo, questo mi consola molto...

Molti sono sicuri che l'aldilà non esista solo per gli esseri umani, ma anche per i nostri amici leggi qui

Spero sinceramente che sia così....per ogni creatura vivente...., nessuno escluso.


Film bellissimo da vedere





Non posso non inserire il link a questo film,  al di là di ogni credo, al di là di tutto è da vedere senza ombra di dubbio è bellissimo...


Fidatevi e visionatelo da qui

Buona visione

venerdì 24 agosto 2012

Ascensore per l'inferno andata e ritorno


Ieri non ho resistito alla tentazione di rivederlo, e certo è troppo tardi per recensirlo o per raccontare la trama che potrete tranquillamente trovare qui, o per apprezzare l'enorme talento di questi attori...."mitici".

Invece ogni volta che deciderai di rivedere un film come questo, saprai che comprenderai qualcosa in più dell'anima del film...di ciò che il suo creatore voleva comunicare, più o meno consapevolmente...

I simboli di "ascensore per l'inferno", sono i normali ingredienti, che spesso insospettabilmente  fanno parte della vita di ogni essere umano....., per ognuno di noi arriva il momento di cercare disperatamente chi siamo veramente, e non sempre alla fine della corsa, potremo ammirare il quadro che desideriamo....

Insospettabile ma vero, a volte senza neppure ricordarlo, cediamo la nostra anima ad un Louis Cjphre, od a qualcosa che lo rappresenta subdolamente....., e riusciamo a dimenticarlo, costruendoci una personalità che ci piace...., anche se qualcuno non dimenticherà...

Il successo, il potere, la bellezza, il denaro, l'amore di qualcuno che ci fa battere il cuore, "la conoscenza", una passione irrefrenabile...., uccideremo anche se solo "simbolicamente" i nostri concorrenti, magari qualcuno ucciderà realmente..., chiederà davvero aiuto a quella parte oscura di sè....in fondo ci sono tanti modi di uccidere....

In questo caso venderemo davvero la nostra anima....anche senza firmare alcun contratto con il nostro sangue..?  

Purtroppo credo di sì, è molto più facile di quanto possa apparire..., ma tranquilli nessuno reclamerà la nostra anima....anche se su quell'ascensore per l'inferno dovremo salire, per scendere nell'oscurità e nelle tenebre del nostro essere, per comprendere la vanità e la crudeltà di certe nostre scelte...

Quello stesso ascensore che prima o poi ci riporterà alla luce, arricchiti da esperienze, che ci aiuteranno a comprendere l'umanità...ed a dare valore e priorità alla vita...

Louis Ciphre, sa fare bene la sua parte....

Ma credo che nessuno sarà perduto per sempre...

lunedì 20 agosto 2012

Avvistamenti Ufo - Ufologia seria



Degno di grande attenzione e di altrettanta riflessione...

Fonte : UFO  - Notiziario - Del Centro Ufologico Nazionale dal 1966
            Agosto 2012 
            Dossier Retrospettivo di Attilio Consolante e Davide Ferrara
            Riferimenti paragrafi:


.19    Intanto dobbiamo liberarci da preconcetti e da idee sbagliate, che impediscono di valutare i fatti nella loro realtà. Per esempio nei libri di testo delle scuole, il nostro sistema solare viene illustrato con un diagramma composto di "orbite concentriche" secondo le quali i pianeti ruotano intorno al sole, in un piano detto dell'eclittica; perciò la maggioranza degli uomini è portata a pensare che la nostra terra ritorni dopo 365 giorni a ritrovarsi più o meno nello stesso punto dello spazio. Questo concetto del sistema solare è errato e può portare ad altri concetti sbagliati. Sappiamo che il sole si muove verso un punto che si trova in vicinanza della stella "xj" Herculis (A.R.=270°, D.30°), con una velocità di 20 km al secondo (G.Abetti "Le stelle ed i pianeti" p.198).

.20    Il sole porta con sé tutti i pianeti del sistema solare che si muovono mantenendo le distanze secondo le leggi di Keplero e di Newton, questo movimento dell'astro che ci da la vita è orientato ad angolo di 38° rispetto al così detto asse verticale dell'Eclittica, quando questa viene considerata un piano orizzontale.

.21    Ne consegue che la nostra terra, come pure tutti gli altri pianeti del sistema solare, non percorrono orbite ellittiche o circolari, bensì delle spire elicoidali senza fine, girando intorno all'asse, lungo il quale si sposta il sole; per effetto della obliquità di questo asse i movimenti dei pianeti sono irregolari rispetto alla velocità di traslazione del sole.La velocità della terra che si sposta lungo la spira elicoidale è di 29,76 km. al secondo, mentre la rotazione assiale ha luogo in 23 ore, 56 minuti, 4 secondi e nove decimi di tempo solare medio: questi dati devono essere presi in considerazione se vogliamo valutare il problema degli ufo, nel suo insieme secondo le cognizioni astronomiche odierne.
Infatti se, la nostra terra si sposta alla enorme velocità di 29 km al secondo e senza mai ripassare nella stessa zona dello spazio, viene fatto di domandarci se sono veramente gli ufo che vengono a visitare la terra, oppure è la terra che, nella sua vertiginosa corsa, seguendo il sole (verso l'apice della costellazione Ercole), attraversa zone specifiche della nostra galassia, nelle quali esistono rotte preesistenti, lungo le quali gli ufo, forse già da secoli e millenni, transitano per scopi non conoscibili.

.22    Evidentemente, questa è una maniera completamente nuova di prospettare il problema e, come tale, viene segnalata alla speciale attenzione dei ricercatori in Italia ed all'estero. Riferendoci al paragrafo 19, è bene ripetere quanto sia necessario inquadrare i fatti nella loro realtà, per poter dedurre altre supposizioni che verranno suggerite da questo nuovo punto di vista proposto dal Cimos.

.23    Immaginiamoci, dunque, il sistema binario terra-luna come due sfere splendenti nei raggi solari contro il nel del vuoto spaziale, diversamente coloranti e ruotanti su se stesse; e quella più nuda e bianca che gira intorno a quella più grande scintillante e avvolta di nubi iridescenti. Possiamo supporre, una certa curiosità da parte di alcuni esseri ipotetici, che osservano lo splendido spettacolo dalle loro astronavi, tanta curiosità da far loro rischiare un avvicinamento maggiore, senza però decidersi a fare atterraggio.

.24   E' ammissibile che vari tipi di ufo si lascino andare quasi alla deriva nell'atmosfera terrestre, per poi ripartire senza atterrare: è anche probabile che qualche ufo venga attirato di sorpresa dalla gravitazione del nostro pianeta e che, avvicinato da aerei o da reattori che possono sembrare aggressivi, si allontani per misura precauzionale o in base ad ordini superiori.Ed ogni volta si tratterebbe di un Ufo diverso, provenienti da zone diverse dello spazio, con a bordo esseri assai differenti, a seconda della provenienza.

Fine




Mi fermerei qui...., questa ipotesi potrebbe essere realistica? Molto più realistica rispetto all'ipotesi delle astronavi  aliene che viaggiano grazie a cunicoli spazio-temporali?

Dunque avvistamenti ufo, puramente casuali...., gli extraterrestri non sarebbero dunque affatto interessati a noi, ma semplicemente testimoni curiosi del passaggio del nostro pianeta...bellissimo indubbiamente.. ".ma non sarà mica l'unico....nell'universo"

Chissà potrebbero in alcuni casi, avere parzialmente ragione, ma allora come si spiegherebbero " i rapimenti alieni? " 

La loro curiosità si spingerebbe troppo oltre ....fino al punto di rapire qualche umano, per comprendere come è fatto? 

O forse esistono alcuni casi di questo tipo ed altri di tipo diverso?
Il nostro bellissimo pianeta, viaggiando ha attirato troppa attenzione sulle sue bellissime forme? Tanto che hanno iniziato a monitorarlo? 

- per scopi puramente scientifici? E di conoscenza
- o per scopi tutt'altro che benevoli nei confronti degli abitatori, scapestrati che lo sporcano e non lo rispettano affatto ed in più utilizzano l'energia nucleare? O esperimenti Top secret, molto pericolosi? Che potrebbero in qualche modo coinvolgere ed influenzare altre civiltà aliene?


Direi che vi sono molti  spunti di riflessione, ma vorrei ringraziare soprattutto,  chi ci ha concesso di esplorare con informazioni rilevanti,  una possibile e probabile realtà......da tenere in grande considerazione.

Ovviamente vi ricordo che non sono un ufologo, ma solo qualcuno molto, molto interessato...


       

domenica 19 agosto 2012

Ufologia seria




Sempre più spesso sto leggendo su alcune riviste Ufo, le lamentele degli ufologi, sulla cattiva informazione legata al fenomeno degli ufo e degli alieni, che ormai dovrebbe essere considerato un argomento serio e non un passatempo da salotto.

Giustamente, ritengono che chi studia e si interessa all'ufologia seriamente, non può esimersi dallo scendere in campo, e verificare con la propria persona ed i propri occhi quello che accade realmente, ad esempio nel caso di un atterraggio ufo, un ufo crash, e rapimenti alieni, è necessaria, la raccolta delle prove, compreso l'ascolto e la verifica dell'attendibilità delle testimonianze, nel caso che ve ne siano, e molto altro.

Sono pienamente d'accordo, ma è pur vero che spesso su internet, leggo le stesse notizie, pubblicate su qualche rivista specializzata e viceversa, infatti anche le stesse le riviste spesso fanno riferimento ad internet.

Chi scrive su blog amatoriali come il mio, non si può certo considerare un ufologo, ma solo una persona interessata, che cerca di capire e sta ricercando la verità....non sul campo, ma attraverso ricerche, informazioni e interpretazioni, la stessa cosa che in fondo viene fatta per altri argomenti scientifici o no. (In modo del tutto teorico)

E' vero, sul web, esiste un'incredibile serie di informazioni più o meno attendibili, internet è un territorio libero, e spero che lo possa rimanere a lungo...anche se il rovescio della medaglia, è qualche bufala, che si estende come una macchia d'olio. 

Apprezzo moltissimo il lavoro degli ufologi, che è unico ed inimitabile, difficile e pericoloso, a volte, a certi livelli, anche molto pericoloso e auguro loro, di trovare la verità.

Soprattutto personalmente vorrei che l'ufologia seria, fosse maggiormente riconosciuta e tenuta in grande considerazione, un vero ufologo, conosce tutte le teorie sull'universo, segue la fisica quantistica, biologia, deve avere una conoscenza a 360 gradi, con un'apertura mentale altrettanto ampia.

E sempre personalmente, pur consapevole di non essere all'altezza, e di non essere un ufologo, cerco di entrare in quel fenomeno tanto vasto e complesso, non certo per far salotto, ma per un semplice motivo: è legato alla vita...al suo mistero....

sabato 18 agosto 2012

Tutti vogliono la verità sugli alieni




E' proprio così, tutti vogliono la verità sugli alieni, anche scienziati  che fino a qualche tempo fa ritenevano impossibile la loro esistenza, che ora invece stanno a loro volta ricercando le prove.

E francamente credo che sia giusto, che il mondo sappia la verità in ogni campo...., il fatto che la terra non sia l'unico pianeta nell'universo, è ampiamente accettata da tutti ormai, credo che sia assolutamente normale che altri pianeti possano essere abitati.

Quale problema potrebbe creare la certezza che altre creature extraterrestri siano presenti nel nostro universo o multiverso? Persino il papa e molti sacerdoti, considerano che se così fosse, sarebbero anche loro figli di Dio e da lui amati.

Chi dunque non vuole che la verità sulla loro esistenza sia resa pubblica e soprattutto per quale motivo...?

Ecco credo che il problema vero sia questo:  chi e perchè? Di chi è l'interesse primario all'occultamento, o al rilascio di false ed incomplete informazioni? o far credere che gli alieni siano ostili e pericolosi?

Per rispondere a questa ostica e pericolosa domanda, dobbiamo chiederci cosa accadrebbe se la verità fosse svelata e di conseguenza gli extraterrestri interagissero con l'umanità...quali trasformazioni immediate dovrebbero essere adottate dagli alti vertici di tutto il nostro piccolo mondo?  E' semplice : le energie, la conoscenza di energie insospettabili, di cui i nostri fratelli cosmici dispongono, azzererebbe il consumo di certi combustibili letali per il pianeta, che guarda caso sono nelle mani di potenti gruppi, dove interessi economici e finanziari  sono più importanti del benessere delle persone. Ma non solo, anche  certe malattie, sarebbero risolte e di conseguenza i colossi che distribuiscono le cure si ritroverebbero spiazzati. Ciò vale anche per gli interessi legati alle armi, che diverrebbero subito inutili oggetti del passato. Ma non solo questo...

Sarebbe una rivoluzione generale, le nuove conoscenze, sarebbero puro veleno per certi gruppi, abituati a vivere nel loro benessere e potere...ai vertici....

Ma anche questi gruppi sanno bene, che la verità prima o poi trapelerà e sarà come un'ondata gigantesca che spazzerà via tutte le false certezze, acquisite fino ad oggi, probabile, che stiano giustamente cercando nuove soluzioni, per non essere completamente travolti...sono certa che riusciranno a trovarle.

Non serve occultare la verità, ma predisporsi al cambiamento, interagire con il cambiamento, e trarne un beneficio a lungo termine. 

Tutti vogliamo la verità, conoscere i nostri compagni dello spazio e sperare in un futuro migliore, sia per il pianeta che per i futuri esseri che nasceranno.

La maggioranza dell' umanità credo sia pronta.... e chi non lo fosse, prima o poi, apprezzerà, certamente il nuovo mondo.

Tutte fantasie? Lasciamo ai posteri l'ardua sentenza.... 


Incontro ravvicinato alieno e Monica Vitti


Ieri per caso ho rivisto questa scena  "incontro ravvicinato", ho sempre adorato Monica Vitti, insomma dai è agosto, e molti di voi saranno in vacanza, quindi mi sembrava giusto proporvi qualcosa di divertente...senza andare troppo fuori tema...

Monica Vitti, ci manca veramente tanto...troppo brava, troppo simpatica...

Buona visione...e buon divertimento...


giovedì 16 agosto 2012

Prove certe della sopravvivenza dopo la morte



Oggi, in questa epoca così strana, contraddittoria, siamo quasi tutti in corsa, certo la vita frenetica, non ci aiuta ad interrogarci su noi stessi, sulla nostra vita, sulla morte. Un alibi più che plausibile...per sfuggire alla profonda angoscia, che da sempre nasce, nel porsi certi interrogativi.

Certi crudeli individui, si  sono da sempre creati un alibi massiccio, giustificando le proprie azioni crudeli in questo modo : "la vita è crudele, perché, io dovrei essere migliore di lei? E Dio? Dio non può esistere, la morte è la prova evidente, che Lui non c'è, altrimenti come potrebbe permettere la morte dei bimbi?"

Ma anche tante bravissime e care persone, sono certe che con la morte del corpo, l'unica nostra opzione sarà un sonno eterno senza sogni, ciò coinciderà con la morte del nostro cervello.

E lasciatemelo dire la questione è complessa, un vero e proprio grattacapo, ma per risolverla, è ormai giunta l'ora che chi ha sempre creduto senza prove, che la morte, non sia altro che una porta per altre dimensioni,  faccia un passo indietro...., e lasci risolvere questo enigma senza fine, a chi conosce bene la complessità del nostro corpo, "i medici", già i medici, dal momento che proprio loro sono a contatto con la realtà della morte, tutti i santissimi giorni, e si sa l'uomo di oggi ha bisogno di prove scientifiche, per credere a qualcosa di invisibile....ai propri occhi.....

Molti medici, hanno compiuto ricerche in merito alla possibilità di sopravvivenza dopo la morte, e recentemente e hanno tentato di spiegare certi fenomeni : leggi qui

Non sono certo i primi a giungere, a queste conclusioni, i fenomeni pre-morte sono noti in tutto il mondo, ma ogni volta che altri medici, promuovono questa incredibile ricerca, dentro la mia testa, sento suonare le campane a festa.

In effetti...anche un microbo è invisibile, e chi ha risolto il problema di poterlo vedere, almeno attraverso un microscopio? La scienza....

Gli scienziati con mente aperta..., coloro che conoscono bene i meccanismi di ciò che stanno cercando, la fede per molti non è più sufficiente, vogliono le prove per credere, ed è chiaro che medium ed affini,  (senza voler loro togliere nulla), non possano garantirne al 100%...anche se trovo molto positive le loro collaborazioni con gli scienziati.

Qualche giorno fa in televisione sono riuscita a vedere qualcosa di molto bello: "una signora contadina, di una certa età, analfabeta  e che non ha mai saputo cosa fosse il disegno, dipinge in modo automatico dei stupendi quadri (veramente bellissimi), in pochi minuti, con lo stesso stile di pittori famosissimi, quali Picasso, Monet ed altri, uno l'ha dipinto addirittura con i piedi, e non era certo il più brutto...., la signora sostiene che Picasso, Monet ed altri pittori, desiderano dimostrare così al mondo,  la loro sopravvivenza. La signora non ha voluto essere ricompensata, per la sua presenza in quella trasmissione."

Ma secondo voi tutto ciò potrebbe bastare all'uomo di oggi?
Sicuramente alla maggioranza della popolazione mondiale non basterebbe, quindi le prove non potranno che essere schiaccianti....e non solo indiziarie.



Aggiungo due miei post molto intriganti leggi qui e poi anche qui

Ma se come ormai molti sostengono " tutto è un'illusione", anche la vita e la morte, dovrebbero essere delle illusioni...., e con esse tutto ciò che ci circonda, che non sarebbe altro che un un riflesso di qualcosa di molto più profondo e reale di noi..., immaginate qualcosa al di là dello specchio, noi saremmo solo quelle immagini nello specchio..., convinte di essere reali...e quindi di vivere e di morire, ma per quale scopo? 
Solo un tuffo in una virtualità guidata, imposta o desiderata...., un grande spettacolo....
Chissà....vero? Falso? E' giusto andare avanti e percorrere tutte le possibilità..., e per farlo, dobbiamo ascoltare varie correnti....gli scienziati mentalmente aperti....e lasciarci guidare dalla nostra coscienza...dal nostro essere profondo...forse la nostra ricerca non avrà mai fine....





Terremoti misteriosi su tutto il pianeta






Non so per quale motivo, ma un post è stranamente scomparso dalla ricerca google, potrebbe essere una cosa temporanea, oppure no, comunque desidero che sia letto accedi da qui

Grazie.


Ora, anche il post precedente è nuovamente disponibile.....misteri di google

mercoledì 15 agosto 2012

Misteriosi terremoti in tutto il mondo




Lo ammetto, sono sempre vigile, sta accadendo veramente qualcosa di strano, al nostro pianeta? qualcosa che neppure gli esperti, riescono a spiegare?  Che diamine proprio oggi 15 agosto 2012, le notizie sono queste:

Terremoti la terra trema ovunque ;
Terremoti in tutto il mondo;

Qualcuno si sta domandando se dobbiamo preoccuparci, non dovrebbero essere gli scienziati a darci qualche spiegazione?, segni dal cielo, afferma che questi sono misteriosi movimenti tellurici..

E' normale tutto questo? Sembrerebbe di no.

Ma stranamente non ho sentito alcuna notizia al telegiornale, e voi?


Che certe informazioni circolanti sul web, non siano solo bufale? leggi qui 
Spero tanto che tutto ciò siano solo cavolate, ma se non lo fossero, sapere, potrebbe fare la differenza?
Lascerebbero morire tante persone? Senza avvertirle del pericolo? 
Mi auguro sinceramente di no.


domenica 12 agosto 2012

Esiste l'anima?



Chi può spiegarci cosa sia realmente l'anima? I filosofi da sempre cercano di farlo, e da qualche tempo anche i genetisti la stanno cercando.

Confusa con lo spirito, la coscienza e le  emozioni, con psiche e mente, chi può dire cosa sia, nonostante ciò, è la signora più ricercata del globo, a dispetto di coloro che si proclamano atei convinti, e sostengono di non averne alcuna necessità, a cosa serve l'anima? Ma sotto sotto, so che sperano di avere torto.

Su internet si può trovare di tutto, chi sostiene che l'anima sia posseduta (che termine orrendo), solo da un 20% dell' umanità...., che solo una categoria di persone privilegiate, abbiano diritto ad una latente eternità...

Ma è pur vero che la storia sull'anima, fa gola a molti, ed ecco che si utilizzano per spiegare cosa essa sia... frasi antiche e conclamate, certo nessuno farà mai una brutta figura scrivendo le parole degli altri...

Ma l'anima è facile incontrarla, ma davvero difficile descriverla, comprendo perfettamente la scelta...., in questo momento chiedo lumi al mio cuore...., chiedo di poter in qualche modo... accendere una piccolissima luce..., già l'anima ha questo grande potere, può illuminare la mente dominata da una razionalità che conduce solo a cose morte, mentre l'anima è vita allo stato puro, anche quando entreremo nel temuto tunnel della morte.

Spirito, anima, psiche, un trio, che non può non condurci all'alchemico simbolo delle nozze regali, dal quale nascerà un figlio meraviglioso....

L'anima non potrà mai essere posseduta, nessuno potrà mai rubarcela, noi tutti siamo un'anima, siamo uno spirito, siamo psiche...e il nostro corpo è la condensazione di queste forze ed energie...è il tempio che le ospita, un insieme di atomi e particelle, aggregate per compiere il cammino di conoscenza e di evoluzione...e di amore...ma l'amore che conta veramente è quello  disinteressato, e puro, non i tornaconti personali, mascherati da generosità.

E' vero abbiamo in noi un terribile nemico, noi stessi, gli effetti? Necessità di attrarre e sedurre, non solo fisicamente, catturando la psiche altrui...

La nostra mente è in grado di creare l'impossibile, è naturale, le forze che vivono in noi, sono potenti, al di là di ogni immaginazione..e spesso ci conducono in sentieri desolati, privi di amore..., colmi di parole, di grandi teorie..., ma anche un cammino colmo di errori, non sarà mai inutile, anzi, se dovremo far luce, non potremo non scendere in caverne buie e soffocanti, per ricondurre a casa le anime smarrite. A volte avremo bisogno di aiuto a nostra volta. 

L'anima cosa potrebbe essere se non vita all'ennesima potenza, è ovunque, ed evolve all'infinito.
Lo spirito è il suo sposo.

Le risposte degli extraterrestri?



Gli extraterrestri sono tra noi, forse ci stanno aiutando, senza troppe interferenze? Tante persone, li hanno incontrati, ovviamente possiamo pensare che queste persone siano fuori di testa, o degli esaltati...
Tanti anni fa incontrai io stessa un ragazzo che mi confessò di essere un'extraterrestre, la mia reazione? non gli ho concessi nessuna prova di appello, lo abbandonai ritenendolo fuori di testa. Chissà magari lo era, oppure no..., non avrò mai più modo di appurarlo..un'occasione perduta?
Ironia della sorte, oggi, mi interesso profondamente alla questione ufo ed alieni,e oggi finalmente lo so, che giudicare tutto in base ai propri preconcetti o conoscenze, non aiuta a crescere, ma molto tempo è passato da allora.....

Molti, considerano questo fenomeno, sotto chiave religiosa, e quando entra in scena la religione, abbondano le profezie, le credenze, i dogmi..., il fenomeno alieno, è presentato sotto gli aspetti più contraddittori..., a volte molto destabilizzanti.

Le domande che affollano la nostra mente sono numerose, almeno in coloro che hanno un ragionevole dubbio che la vita altrove esista, e possa essere più evoluta della nostra....

In realtà se volessero fare del male al nostro mondo, già da molto tempo, noi saremmo stati annientati, le prove del loro passaggio abbraccia un passato molto lontano....

Quali sono i loro messaggi?, O risposte alle nostre domande? Per quale motivo non si svelano? L'articolo non è recente, ma molto interessante leggi qui, è stato scritto nel 2009, ma come potrete notare, è attualissimo...

Personalmente, non trovo difficile pensare, che essi esistano...., l'universo è così immenso, e non è certo impossibile che alcune popolazioni siano altamente evolute..

Ma sono umana ed in quanto tale, è difficile distaccarmi da concetti come : buono e cattivo, penso che possano esistere sia alieni evoluti, che quelli diciamo meno evoluti...

Chissà forse i miei sono concetti prettamente umani...., il fatto è che i rapimenti ....non rientrano almeno per me in una sfera  di sostenibilità...a meno che non vi siano ulteriori spiegazioni di cui non sono a conoscenza.

Mi è piaciuto molto l'articolo..., e vorrei che tutto fosse così bello..., però vi sono molte contraddizioni, per ora non risolte.

Forse solo l'intervento di un extraterrestre potrebbe chiarirle.

Questa notizia sarà reale? Sotto analisi il corpo di un'extraterrestre?, all'apparenza sembrerebbe di sì...., ma che dire, possibile che la morte di una creatura di un altro mondo, non commuova mai nessuno? Ma che il corpo lo si consideri un oggetto posseduto...da qualcuno? Con quale diritto?




sabato 11 agosto 2012

Il killer e il fantasma




La musica classica era la sua passione, e dopo ogni missione, per rilassarsi, si chiudeva nel suo studio ad ascoltare tutti i più bei classici, e si beava di quelle melodiose note .....a volte allegre, a volte tristi.

Ma per conoscere quest'uomo dai mille volti e dalle infinite sfumature, non basterà certo sapere questo.

Amante della solitudine, colto, misterioso, ricco, spregiudicato e killer, un uomo affascinante sufficientemente giovane e bello per attrarre l'altro sesso.

La sua villa bellissima, era curata da una coppia ormai avanti con l'età, che lo amava come fosse un figlio e che lui ricambiava, erano in fondo gli unici affetti della sua vita imponderabile.

Vi assicuro, che nessuno avrebbe mai sospettato che quel ricco, fascinoso uomo, fosse anche un impeccabile e  bravissimo killer di professione, e non certo uno qualsiasi...., le sue eliminazioni come dire, erano sempre così fantasiose, da lasciare senza parole, anche l'essere più spietato di questa terra  , camuffate da suicidi, incidenti....e terribili casualità.

Un estro insolito da vero artista, ma certo molto pericoloso per le sue potenziali vittime..che oltretutto, non avrebbero mai avuto giustizia.

Qualche volta era accaduto proprio per il suo incredibile zelo, di non riuscire nel suo intento eliminatorio,....in quel caso, rinunciava al suo incarico e restituiva il profumato acconto. Puntualmente, nelle mani di altri sicari, il delitto veniva scoperto e giustizia fatta.

Incarichi importanti, eliminazioni di persone influenti o ritenute molto scomode..., il suo lavoro era certosino...., per molto tempo spiava il soggetto, per conoscere tutte le sue abitudini, i suoi problemi, le sue debolezze.

Chiaramente la sua parcella era molto salata, non accettava mai incarichi, che non gli permettessero di prepararsi adeguatamente, chi aveva fretta non doveva ricorrere a lui.

A questo punto sono sicura che qualcuno di voi penserà, ma dove sta il mistero ....in questo racconto?

Se avrete qualche minuto di pazienza capirete, che fra poco entreremo in un mondo totalmente sconosciuto a questo signor sicario..., ateo chiaramente, materialista e lontano da certi fenomeni anni luce, ma per farlo dovrò raccontarvi la sua ultima impresa.

Il suo ultimo incarico non fu certo difficile, doveva uccidere una persona, il mandante era un socio in affari, che voleva liberarsi di qualcuno che non gli permetteva di fare il buono ed il cattivo tempo in una grande impresa, una persona onesta e molto stimata, che odiava certe azioni disoneste e desiderava semplicemente giocare pulito.

Dopo un mese di accurati appostamenti, il professionista, preparò la sua trappola,...nulla di eclatante a dire il vero, solo una caduta incidentale dalla lunga scalinata della villa in cui la vittima viveva..., una piccola spinta nella notte, dopo essersi intrufolato in casa ed aver fatto un pò di rumore per simulare un furto...missione compiuta, stavolta con un sorprendente effetto collaterale per l'assassino.

Gerard, (il sicario), non si sarebbe mai aspettato di trovare seduto nella sua auto, la sua vittima, o meglio il suo fantasma, che per giunta,  reclamava spiegazioni, per ciò che era accaduto pochi attimi prima,...nonostante tutto il suo sangue freddo, ciò lo spaventò moltissimo, ma la cosa peggiore fu che da quella sera, lo spettro della sua vittima, non lo lasciò più, lo seguì ovunque, a volte silenzioso, a volte arrabbiato, e non poteva certo uccidere nuovamente un fantasma, inoltre ateo come era, non riusciva a capire come tutto ciò fosse possibile, non sapeva nulla sui fenomeni paranormali, ma non pensava neppure di essere diventato pazzo.

Paradossale, che un killer, chieda al fantasma della sua vittima, cosa avrebbe dovuto fare, per farlo sparire..., e che l'unica risposta fosse : "consegnati alla polizia e confessa tutto"...Gerard a denti stretti rispondeva : "questo mai" non posso farlo. Ed il fantasma continua a tormentarlo...con la sua presenza..., sempre ed ovunque.

Una storia di fantasmi in piena regola, ma non certo di quelli classici fumosi, con le catene e lenzuolo, che poi in un attimo svaniscono, uno spettro che conserva l'aspetto di quando era vivo e non lo abbandona neppure quando va a gabinetto,...e lo guarda con un'aria di commiserazione, che farebbe perdere la pazienza ad un santo.

Un fantasma che non gli ha permesso più di uccidere, strano ma vero, egli riesce ad interagire con la realtà, e ha fatto fallire tutti i suoi tentativi, da qualche mese infatti, è diventato nel suo ambiente un vero zimbello, ormai non lo sta assoldando più nessuno.

Ormai Gerard, ha molto tempo libero, che dedica unicamente allo studio dei fenomeni paranormali, a presenze misteriose, fantasmi, spettri e affini,  sa tutto quello che c'è da sapere, in più si sta facendo una discreta esperienza sul campo, ne ha uno a sua completa disposizione, che gli ripete in continuazione che non lo "lascerà mai....e lo segue ovunque".
Non è neppure più tanto ateo, ed i rimorsi hanno iniziano a farsi sentire, i rimorsi sono diventati il suo incubo peggiore.



Alieni tra noi




Questa testimonianza sugli alieni è interessante....
Non penso che menta,  a che scopo?  Da visionare.....



Noi universi paralleli in questo mondo



Il problema non sta nella stanchezza o nella vecchiaia del nostro corpo...ma in quella della nostra "psiche"..., e nella lontananza dalla nostra anima....per molti" ormai inesistente."

Almeno questo è ciò che io penso...., "la cultura dell'androide" e dei bit sparati nell'universo, nella tecnologia senza anima...., non sono contro la tecnologia, anzi...., ma promossa con coscienza, con intelligenza e con tanto amore...a beneficio dell'umanità e di tutti gli esseri viventi...

Purtroppo il nostro mondo è composto da naturali universi paralleli, creati dalla mente degli uomini...., universi che non riescono ad incontrarsi mai......
I ricchi ed i potenti...che possono vivere agiatamente, sprecare senza alcun freno, ed i poveri che non hanno a volte neppure un dignitoso pasto....al centro..coloro che cercano di sopravvivere..
I furbi, gli onesti, i criminali, i violenti, gli ignavi, i consapevoli, gli inconsapevoli, i disperati, e gli ottimisti, i catastrofisti, coloro che cercano in ogni occasione il lato nero...., gli agenti segreti, i ricercatori ...

Che ironia...il nostro mondo è un insieme di universi paralleli....creati dalla nostra stessa mente...., noi tutti siamo micro universi....e spesso ci è difficile comunicare con gli altri...(comunicare veramente).

Siamo da sempre in piena fantascienza...e quasi nessuno se ne è accorto..., come potrebbero essere giustificate, in un mondo civile, tante strane ingiustizie, assurdi razzismi, ostilità, crudeltà, indifferenza e ingratitudine? Senza aggiungere altro...

Ogni umana attività di ricerca è lecita e auspicabile...., ma dimenticare il nostro e l'altrui aspetto umano è il nostro più grande errore...., quello che ci condurrà in labirinti senza via d'uscita....

Cercare una evoluzione nel cielo, senza lenire i mali del nostro mondo, significa vivere veramente in un universo parallelo.....

Una missione persa...., una guerra dalla quale usciremo sconfitti....

Oggi sta accadendo questo...., e non importa con quanti amici stiamo comunicando su facebook..., siamo tutti soli..., non vediamo, non vogliamo vedere..., allontaniamo gli sfigati, (si dice così)...

Cosa si potrebbe fare? Io penso moltissimo.....ma tutti uniti.., senza una reale unione di intenti...nulla sarà mai possibile, saremo come quelle galassie che si muovono nell'universo e non si incontreranno mai.....o almeno quasi mai......"che tristezza".


giovedì 9 agosto 2012

Invasione aliena no



Scherzo burla o chissà cos'altro,  ciò che stanno scrivendo attualmente è questo, personalmente, penso che non ci sarà mai una invasione aliena, ma certo un po' di " fifa".....per i terrestri che contano.....sarebbe altamente produttiva, nonostante tutto credo che l'essere umano, possa anche da solo, lottare per un futuro più luminoso e meno ingiusto....

Di contro invece mi è piaciuto molto questo articolo: Cosa hanno detto gli extraterrestri, anche se la maggioranza degli umani, non crede affatto che possano esistere civiltà extraterrestri, mi piacerebbe molto che lo avessero detto veramente, un interesse genuino e disinteressato verso l'umanità, sarebbe auspicabile...

Se tra mille anni, l'umanità sarà riuscita a sopravvivere, potrebbe incontrare grazie ad una tecnologia ed una coscienza più evoluta, altri popoli extraterrestri, che magari giocheranno a loro volta con l'energia nucleare...e non solo, come si comporterà?....Li lascerà continuare i loro esperimenti, o cercherà di avvertirli, che il loro pianeta è in grande pericolo...., ma poi questi popoli si faranno aiutare o se ne fregheranno?

Nulla è così impossibile, molti sostengono che i popoli extraterrestri, ci abbiano visitato da sempre, non penso che siano pazzi,....in effetti ci sono segni .....molto evidenti...., potrebbe essere che la nostra razza, abbia già commesso dei fatali errori? ( vedi  Atlantide)...o altre civiltà scomparse....forse è per questo che ci sono sempre stati?

Chissà...., quel cranio al 50% alieno, lo starchild,  è una prova di come esseri di un altro mondo potrebbero essere passati indubbiamente da qui.

Ma una invasione aliena....., no, non credo alla loro interferenza, a meno che qualcuno qui sulla terra, non stia giocando con energie ancora più pericolose che possano interferire con altre civiltà...., ed altri mondi...

Tutto ciò ci appare fantascientifico?  Chi avrebbe mai immaginato che l'uomo sarebbe riuscito a compiere un salto tecnologico così immenso in soli cento anni?  Questo ci dovrebbe far riflettere profondamente.....

Ci sono miliardi di persone innocenti su questo nostro piccolo mondo...., che non  hanno responsabilità..., per quanto alieni, spero che siano molto migliori di noi, e tengano conto di questo....


martedì 7 agosto 2012

Il nostro piccolo alieno su Marte





Stavolta gli alieni siamo noi...già queste sono le immagini che Curiosity, ci ha inviato guarda qua

Il nostro piccolo alieno su Marte....

Non potevo non condividerlo sul mio blog....


Avete notato la commozione generale?



Sogni dimenticati




Sogni antichi, ormai dimenticati sparsi per l'universo...
Ove il tempo bizzarro viaggia dove e ovunque,  avanti ed indietro...

Quanti sogni dimenticati negli abissi oscuri, o su stelle lucenti..

Ma i sogni, non sanno di essere sogni e ignari continuano la loro folle corsa..

Solo sogni sognati e poi abbandonati al loro destino...

che non hanno mai saputo di esserlo e si domandano, chi ha dato loro vita...

e cercano erranti ed arcane origini...

Che fine fanno i nostri sogni? 

Quale destino li attende?

Ed il tempo bizzarro viaggia dove e ovunque, avanti ed indietro, mentre i sogni continuano la loro folle corsa...

 i sogni non sanno mai di essere solo solo sogni...

i sognatori, li hanno ormai abbandonati per sempre..

e.... non hanno più memoria.....








domenica 5 agosto 2012

Rapimenti alieni foto e testimonianze




Da segnalare senza alcun dubbio, questo articolo di Ufoonline, " la foto in primo piano dei rapiti dagli alieni ", leggi qui dove oltre le foto, presenta le varie testimonianze di persone che sono state rapite dagli alieni leggi qui, già, cosa hanno in comune queste persone? Molti gli occhi azzurri, qualcuno magari commenterà lo sguardo un poco "out".

Ma le testimonianze, non sono mai le stesse, ognuno ha avuto  la sua personale esperienza, neppure la tipologia di alieni è la stessa, insomma se le storie fossero tutte uguali, dubiterei fortemente....

Un'esplorazione delle esperienze altrui, consente solo di conoscere fatti vissuti da altri, non di comprendere il fenomeno, che pare non sia stato compreso al 100% neppure dai testimoni stessi.

Sono davvero molti....possibile che abbiano vissuto tutti delle allucinazioni? O alla peggio, che siano a caccia di notorietà? In realtà penso che siano in assoluta buona fede......ma saranno davvero stati tutti alieni i loro rapitori?

Forse la differenza sta nel fatto che loro riescano a ricordare...tutto? Proprio Tutto? Forse no. Cosa pensare invece di quei casi oscuri, in cui certe persone hanno segni nel loro corpo, ma non ricordano nulla.....o magari solo bizzarri sogni...., gli alieni hanno dunque il potere di manipolare la nostra psiche, cancellando i ricordi? Sembrerebbe di sì. 

Domanda alquanto spinosa....., per quale motivo, gli alieni?  permettono ad alcune persone di ricordare ed a altre no? Qual'è la motivazione.reale..di questo comportamento?

Certo è facile pensare, che siano tutti fuori zoom..., oppure che stiano assumendo dei farmaci con effetti collaterali quali : allucinazioni.....o che magari qualcuno desideri uscire dall'anonimato (non mi appare un grande idea diventare famosi in questo modo).

Esistono spiegazioni scientifiche? Paralisi notturne ? O suggestioni dovute a film su extraterrestri e Ufo? ....


Chissà ....sono dell'avviso, che ogni rapimento abbia la sua storia, e dovrebbe essere studiato a lungo, da esperti....senza pregiudizi ...



Siamo?



Nella quiete delle nostre sicurezze scientifiche, irrompono i paradossi, ciò che non era stato valutato, qualcosa di nuovo che cancella in un attimo ciò che credevamo di sapere da sempre.

Nella vita di ognuno di noi, accade, magari in modo diverso, che ciò che pensavamo, poi non rifletta la realtà dei fatti...banale esempio: riponevamo fiducia totale in una persona, alla quale abbiamo affidato i nostri più  intimi segreti e poi scopriamo che proprio lei ci ha tradito....

Oppure siamo certi della fedeltà del nostro compagno/a di vita, ed invece scopriamo che ci tradisce con un'altro/a, da diversi anni.....magari ironia della sorte, classicamente, con un nostro amico/a più caro/a.... 

E controverso...., noi stessi ci riveliamo per ciò che non siamo....

Vite parallele...., che prima o poi, si scontrano....e si svelano...

Con la giustificazione e le attenuanti di non voler ferire....."scusate, non sono affatto una moralista,  credo solo che il termine giusto in questi casi sia  "ipocrisia pura" . Il diritto sacrosanto di ognuno di noi è vivere  la vita che ci è congeniale..."la nostra vita", o piccola vita....fatta di specchi infiniti, nei quali ci riflettiamo stupiti...e spesso inconsapevoli.

Tutto si trasforma, tutto cambia, quando cominciamo ad avere coscienza che ci troviamo su un piccolo pianeta, in un immenso universo, ancora tutto da scoprire,  che il tempo nello spazio, non è uguale a quello terrestre, che l'immensità là fuori è inconcepibile e noi siamo solo un microbo invisibile, che nella ipotesi migliore,  si trascinerà un punto interrogativo....invisibile certo, ma di un peso specifico senza eguali...

Certi giochi e relazioni...dovranno essere per forza messe in discussione..., considereremo le nostre difficoltà esistenziali legate alla società, abbastanza assurde, il potere e la ricchezza che molti rincorrono, "assolutamente ridicoli"....."la stessa vita e morte" un piccolo punto nell'eternità.

I paradossi, diventeranno pane per i nostri denti, e non vi saranno confini nazionalisti, di parte o planetari...

Siamo.....?, ormai le correnti di pensiero e filosofiche sono infinite..., scientifiche, trascendentali, religiose, fantastiche....fantascientifiche...

Siamo....cosa? Non lo sai? Ti svelerò un piccolo segreto....In realtà nessuno lo sa...con certezza assoluta e sai per quale motivo? Certezze non ne esistono...
Nessuno potrà darti prova assoluta di cosa siamo......e devi cercare anche tu e non aspettarti che qualcuno ti sveli l'arcano....

L'arcano sarà vicino, lontano, o irraggiungibile...? Dove cercarlo? Ovunque, in una stanza, o in Tibet, o in te stesso...
Credi forse di essere meno misterioso di quanto sia l'universo?


venerdì 3 agosto 2012

Astronave madre e ufo di sorveglianza


Per chi come me è particolarmente interessato al fenomeno Ufo, non sarà passato inosservato questo curioso articolo leggi qui.


Avete letto bene, UFO che gravitano sulla terra in modo ricorrente, e continuativo, ufo automatizzati che vengono espulsi da un'astronave madre, al fine di effettuare un ripetitivo giro di ricognizione.


Dunque gli extraterrestri  sarebbero interessati a noi, in qualità di antropologi, ci osserverebbero e valuterebbero il nostro comportamento, ma non interferiranno mai, a meno che l'umanità non lo desideri...e quindi ecco che si tengono a distanza di sicurezza in attesa...di un segnale?


Ecco qua, dunque tutto dipenderà da noi...., e qui la vedo molto dura, questa realtà è talmente lontana dalla mentalità di tante persone...., esiste ancora in molti, anche scienziati, la sicurezza granitica, della impossibilità che altri popoli dell'universo possano viaggiare a velocità più alte della luce, addirittura attraverso tunnel spazio-temporali....chi spiegherà a queste persone che non esiste solo l'uomo, che la vita intelligente non esiste solo sul nostro pianeta?


E poi, qualcosa non sta quadrando...., chi rapisce le persone allora? Non certo questo popolo...., potrebbe essere che tale sorveglianza, non sia diretta solo all'umanità, ma anche ad altre creature aliene....che al contrario stanno interferendo troppo nella nostra realtà? Per scopi non propriamente altruistici?


Che esista realmente una federazione intergalattica che sta controllando che certe leggi siano rispettate?  Se fosse così, interverrebbero solo in caso di grande caos....operato ovviamente da popoli differenti da noi, in collaborazione con un piccolo gruppo di umani a conoscenza di tutto?


Sono ormai quasi certa che esistano popoli extraterrestri, ma non sono affatto sicura che il loro intento sia quello di manifestarsi ai terrestri, a meno che non vi siano eventi sconvolgenti o azioni fuorilegge da parte di altre razze aliene.


Credo alla possibilità di comunicazione a distanza, anche telepaticamente, in fondo il nostro cervello ha qualità e funzioni ancora inimmaginabili per noi, ma non per loro...., ma sicuramente non è un'operazione possibile con tutti...


Nel frattempo non ci resterà che guardare le stelle e gli ufo....e vedere se certe ipotesi si trasformeranno in realtà.


Questo video è interessante  ma quanto vero? Non lo so, proprio come voi guardate qui