sabato 26 marzo 2016

Poesia d'amore





Non  una bomba atomica.

 ma un'esplosione di amore,

non un virus letale,

ma un virus che contagi

d'amore

anche coloro che sono senza cuore..


Un esplosione d'amore che illuminerà

la notte più nera,

creando il ponte color arcobaleno

verso l'infinito.

Questo gli innamorati veri,

augurano ad ogni mondo..

a tutti i mondi.



Buone feste.



                

4 commenti:

  1. Gli innamorati veri ti son grati dal profondo dell'anima...(indovina chi sono?) Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh!....sicuramente...ma non solo... Un abbraccio

      Elimina
  2. Amore... amore... amore. Quanti tipi di amori? Tanti quanti i dualismi umani. Scegliere od invece essere stati scelti? Spesso grondano interrogativi dolorosi e spasmodici, simili a veri e propri urli problematici, emergenti da costrittive e non compensate esistenze.

    Eppure la tua interiore fibra la si percepisce come particolarmente viva nella sua inquietudine, iperattiva, galoppante, mobilissima, imprevedibile...

    C'è tutta una somma stratificata delle tue aspirazioni primarie e delle tue irresistibili linee-di-tendenza : rigenerazione e adeguamento affettivo, rigenerazione e adeguamento sessuale, rigenerazione e adeguamento intellettivo al fine di realizzare una rigenerazione / adeguamento esistenziale.
    Un saluto
    Malles

    Per Emilio: forza vecchio mio che ce la fai, l'imbuto può anche essere rovesciato. Forza. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Malles...amico caro...ogni tipo di amore, ogni strato di amore è una ipotetica tappa vero l'Unico, in grado di trasformare l'orrido in meraviglioso..., l'Unico, che non ha alcuna dualità poiché tutto ama, il bianco ed il nero ...

      <"sono cosciente di essere solo ai primi gradi, se così vogliamo descriverli, con le inconcludenti parole, di cui disponiamo....ed indubbiamente l'inquietitudine, e l'imprevedibilità sono parti del mio essere umano..., spinto ad allargare il suo ristretto cerchio verso Qualcosa di molto più immenso..."

      L'affettività è una prima tappa umana, e non è un'aspirazione primaria, il sesso dovrebbe essere una potente unione energetica, quindi contiene una sacralità, che molti non immaginano...

      Rigenerazione sì, ecco questa potrebbe essere una giusta espressione...l'intelletto si apre solo quando quell'<Essenza potente, emerge....

      Ognuno ha il suo percorso...., anche Emilio... che stai incoraggiando...mi unisco...a te.

      Ti abbraccio..

      Elimina