domenica 4 agosto 2013

Storie vere paranormali, racconta anche tu




Ho letto con molta attenzione questi racconti  veri su eventi paranormali, alcuni sono degni di grande interesse, inoltre vi è un piccolo particolare non da poco, sono storie vere, di gente (comune).
 
Per leggerle, vi prego di cliccare qui
 
Non vi nascondo che sarebbe bellissimo poter pubblicare certe esperienze paranormali di gente come noi,  anche sul mio blog..
 
Qualcuno di voi sarebbe disposto a mettersi in gioco?
raccontando una propria esperienza personale? 
 
Come fare?                                                                                           Ebbene potete semplicemente scrivere nei commenti, e poi la vostra esperienza sarà riportata su questa  pagina in ordine cronologico..
 
Perché farlo?
Per un semplice motivo, perché è importante informare il più possibile che vi sono esperienze che non sono ordinarie, che la vita è assai più complessa di quanto molti credano.
E forse qualcuno che le ha vissute,  potrà aiutare altri che non sanno come interpretarle.
 
Non è un buon mese per iniziare, comunque io non andrò in vacanza, per cui chi lo desidera potrà scrivere in qualsiasi momento...
 
Una piccola raccomandazione:  solo racconti veri anche se non eclatanti...



Iniziamo con:

Nazzareno  data 05/08/2013 : Ciao Daniela, piacere di rileggere i tuoi articoli. Di piccoli episodi ne potrei raccontare diversi, tipo come quando l'estate scorsa ero tranquillamente al computer e nella stanza a fianco il televisore si è acceso da solo, ci ho pensato molto ma non sono riuscito a trovare una spiegazione. Non ho prove incontrovertibili che sia stato un evento paranormale, ma non ne neanche per provare il contrario. Episodi di maggiore portata come credo siano più appropriati per la tua richiesta posso citarne uno di tre anni fa, proprio in questo mese di agosto, ma verso la fine. In sostanza ho vissuto con 24 ore di anticipo una situazione che il giorno dopo si è verificata esattamente uguale. Saranno state approssimativamente le 11 del mattino, ero sul letto a dormire (lavoro di notte), anche se in quel tratto più che dormire direi che ero in una fase di sonno molto leggero, un dormiveglia se lo vogliamo chiamare così. Ad un tratto sento chiaramente il campanello suonare, mia madre che abita al piano di sopra scende, dopodiché passati alcuni istanti viene a svegliarmi, avvertendomi che era arrivata una raccomandata per me. Con la bocca impastata di sonno le chiedo di metterla sulla cassettiera che l'avrei visionata quando sarei salito per il pranzo. Quando alle 13 suona la sveglia salgo le scale convinto di trovare una busta verde ma sopra la cassettiera non c'è nessuna busta. Chiedo a mia madre se non fosse arrivata una raccomandata ma mi risponde che non c'era posta di nessun tipo. Quindi mi metto a pranzo, se pure l'accaduto mi aveva perplesso, perché a questo punto potevo solo pensare di aver sognato, ma l'episodio era straordinariamente realistico, ero assolutamente convinto di averlo vissuto, inizialmente non pensavo minimamente di aver sognato tanto era reale. Tra l'altro, scusami il gioco di parole ma non sapevo come facevo a sapere che la busta era verde, mia madre non mi aveva detto il colore della raccomandata. Cercai di non dar peso all'accaduto, se pure mi tornò spesso in mente nell'arco della giornata, l'ipotesi del sogno se pure all'apparenza era l'unica plausibile non mi convinceva molto. Il giorno dopo, stessa ora, questa volta dormivo davvero, mia madre mi viene a svegliare dicendo che era arrivata una raccomandata per me, stesse identiche parole del giorno prima, così come la mia risposta era tale e quale. Non avevo sentito il campanello e non pensai a controllare l'ora ma almeno ad occhio mi pareva quella del giorno prima (ho una concezione del tempo estremamente precisa, a volte mi diverto ad indovinare ora e minuti dell'orologio e molto spesso la mia ipotesi è giusta, es. mi chiedo che ore sono, penso saranno le 15:37? Guardo l'orologio dello smartphone e segna 15:37). Ugualmente alle 13 la sveglia suona, salgo le scale e questa volta la busta verde c'è. Era una notifica della Polizia Stradale ove mi comunicavano che non avevo pagato una multa entro i 60 giorni concessi e di conseguenza l'importo era raddoppiato. Non so precisamente come inquadrare questo episodio, lo potrei chiamare sogno premonitore, ma come preciso nuovamente era troppo reale, i sogni per quanto vividi al risveglio si ricordano comunque come tali. Un anno dopo descrissi questo episodio in un forum dedicato a verie tematiche tra cui il paranormale ma neanche nessuno degli altri utenti mi seppe dare una risposta precisa. Mi viene spesso di pensare che forse sappiamo molto meno di quello che riteniamo di sapere, su di noi e sulla realtà intorno a noi. Spero di aver dato un buon contributo al tuo articolo.

Un'altra storia molto particolare, l'ha raccontata Nebulosa, grazie ad un commento sotto un altro articolo lei ci dice:

Riguardo le ombre nere.. posso raccontare la mia esperienza..su di esse. Fin da molto piccola ho sempre avvertito di essere seguita ed osservata, un giorno verso i 6 anni giocavo da sola con le bambole sul letto di mia sorella, cosa molta strana poichè giocavo SEMPRE E SOLA in salone, ma quel giorno ho voluto cambiare. Alla sinistra del letto vi è la porta che da sul corridoio, ad un certo punto mi girai e vidi un ombra nerissima , come una persona interamente coperta da un lenzuolo nerissimo, che levitava leggermente sopra terra. Aveva occhi a fessura, interamente gialli e luminosi, a primo impatto poteva sembrare qualcosa di maligno, ma io la fissai senza gridare, e lei molto sorpresa che io la potevo vedere mi fissava a sua volta, dopo qualche istante scappò verso la cucina in cui vi era mia nonna. Scappai anche io da lei per avvertirla, lei era una medium, se c'erano fantasmi nelle case lei era la prima ad accorgersene, ma per lei non vi era nulla. 1 mese dopo morì, il cancro le si era ripresentato, da che era scomparso dopo la chemioterapia. La seconda volta che vidi quest'ombra fu un mese prima che mio padre ebbe un infarto. Avevo circa 9 anni, mi svegliai nel cuore della notte senza motivo e me la ritrovai davanti che mi fissava immobile, alta, scura e con quei occhi da brivido. Presi gli occhiali dal comodino, mentre entrambe ci fissammo, li misi ed era ancora li, mi stropicciai gli occhi e lei stava li, allora corsi sul letto di mia sorella e una volta girata lei scomparve, inutile dirvi che passai la notte insonne a fissare la porta con la luce del comodino accesa. Ci fu infine un terzo incontro, una mattina verso le 6 mi svegliai, c'era un gran sole che illuminava tutta la stanza, e mi ritrovai un sacco di ombre di diverse altezze ma senza occhi gialli tutte intorno al mio letto, come se parlassero tra loro, un brusio, e una vicino a me che mi accarezzò la fronte, e ricordo che non so il perchè ci fu una voce nella mia testa che diceva" tranquilla, dormi non è niente" e di colpo mi riaddormentai. Di me devo dire che sono molto empatica, intuisco immediatamente le intenzioni altrui, e che spesso sogno cose e situazioni dettagliate che poi accadono davvero. Prego tutti i giorni, sono molto credente, c'è da dire che quando mia nonna morì, che io avevo 6 anni, nello stesso istante in cui morì ( alle due di notte) io la sognai in veste bianca scintillante, che mi salutava, mi mostrava le braccia in cui non aveva più lividi dovute alle continue siringhe per la sua malattia, mi disse " io adesso sto bene". Credo nell'aldilà e negli alieni, d'altronde non possono non essere cattolica e non credere ai fantasmi, oppure sapere dell'esistenza di infiniti mondi e non credere ad altre forme di vita intelligenti oltre noi esseri umani. 
 

74 commenti:

  1. Ciao Daniela, piacere di rileggere i tuoi articoli. Di piccoli episodi ne potrei raccontare diversi, tipo come quando l'estate scorsa ero tranquillamente al computer e nella stanza a fianco il televisore si è acceso da solo, ci ho pensato molto ma non sono riuscito a trovare una spiegazione. Non ho prove incontrovertibili che sia stato un evento paranormale, ma non ne neanche per provare il contrario. Episodi di maggiore portata come credo siano più appropriati per la tua richiesta posso citarne uno di tre anni fa, proprio in questo mese di agosto, ma verso la fine. In sostanza ho vissuto con 24 ore di anticipo una situazione che il giorno dopo si è verificata esattamente uguale. Saranno state approssimativamente le 11 del mattino, ero sul letto a dormire (lavoro di notte), anche se in quel tratto più che dormire direi che ero in una fase di sonno molto leggero, un dormiveglia se lo vogliamo chiamare così. Ad un tratto sento chiaramente il campanello suonare, mia madre che abita al piano di sopra scende, dopodiché passati alcuni istanti viene a svegliarmi, avvertendomi che era arrivata una raccomandata per me. Con la bocca impastata di sonno le chiedo di metterla sulla cassettiera che l'avrei visionata quando sarei salito per il pranzo. Quando alle 13 suona la sveglia salgo le scale convinto di trovare una busta verde ma sopra la cassettiera non c'è nessuna busta. Chiedo a mia madre se non fosse arrivata una raccomandata ma mi risponde che non c'era posta di nessun tipo. Quindi mi metto a pranzo, se pure l'accaduto mi aveva perplesso, perché a questo punto potevo solo pensare di aver sognato, ma l'episodio era straordinariamente realistico, ero assolutamente convinto di averlo vissuto, inizialmente non pensavo minimamente di aver sognato tanto era reale. Tra l'altro, scusami il gioco di parole ma non sapevo come facevo a sapere che la busta era verde, mia madre non mi aveva detto il colore della raccomandata. Cercai di non dar peso all'accaduto, se pure mi tornò spesso in mente nell'arco della giornata, l'ipotesi del sogno se pure all'apparenza era l'unica plausibile non mi convinceva molto. Il giorno dopo, stessa ora, questa volta dormivo davvero, mia madre mi viene a svegliare dicendo che era arrivata una raccomandata per me, stesse identiche parole del giorno prima, così come la mia risposta era tale e quale. Non avevo sentito il campanello e non pensai a controllare l'ora ma almeno ad occhio mi pareva quella del giorno prima (ho una concezione del tempo estremamente precisa, a volte mi diverto ad indovinare ora e minuti dell'orologio e molto spesso la mia ipotesi è giusta, es. mi chiedo che ore sono, penso saranno le 15:37? Guardo l'orologio dello smartphone e segna 15:37). Ugualmente alle 13 la sveglia suona, salgo le scale e questa volta la busta verde c'è. Era una notifica della Polizia Stradale ove mi comunicavano che non avevo pagato una multa entro i 60 giorni concessi e di conseguenza l'importo era raddoppiato. Non so precisamente come inquadrare questo episodio, lo potrei chiamare sogno premonitore, ma come preciso nuovamente era troppo reale, i sogni per quanto vividi al risveglio si ricordano comunque come tali. Un anno dopo descrissi questo episodio in un forum dedicato a verie tematiche tra cui il paranormale ma neanche nessuno degli altri utenti mi seppe dare una risposta precisa. Mi viene spesso di pensare che forse sappiamo molto meno di quello che riteniamo di sapere, su di noi e sulla realtà intorno a noi. Spero di aver dato un buon contributo al tuo articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante grazie di cuore Nazzareno, ti ho pubblicato come potrai notare.
      Angie

      Elimina
    2. Grazie a te, Daniela, è sempre un piacere!

      Elimina
    3. Salve, ho letto molto attentamente le vostre storie ed anche io vorrei condividere con voi la mia. Non so se si sia trattato di una coincidenza ma questa esperienza mi ha colpita molto.
      Qualche anno dopo la fine del liceo, feci uno strano sogno. C'era una stanza buia e una finestra con delle grate da cui proveniva una luce immensa e radiosa ma la stanza in cui si trovava la mia insegnante di filosofia rimase buia. Il suo volto era rivolto verso la finestra ma io non riuscivo a guardarla in viso.
      Erano passati tanti anni dall'ultima volta che la vidi ma una settimana dopo, venni a sapere della sua morte a causa di una malattia.
      Preoccupata mi recai al cimitero, e li avvertì una strana presenza. Avvertivo non fosse serena e più volte continuai a sognarla. In tutti i sogni lei non mi guardava né mi parlava. Preoccupata cominciai a recitare l'eterno riposo, da quel momento non si verificò più nulla. Strana coincidenza?

      Elimina
    4. Salve, ho letto molto attentamente le vostre storie ed anche io vorrei condividere con voi la mia. Non so se si sia trattato di una coincidenza ma questa esperienza mi ha colpita molto.
      Qualche anno dopo la fine del liceo, feci uno strano sogno. C'era una stanza buia e una finestra con delle grate da cui proveniva una luce immensa e radiosa ma la stanza in cui si trovava la mia insegnante di filosofia rimase buia. Il suo volto era rivolto verso la finestra ma io non riuscivo a guardarla in viso.
      Erano passati tanti anni dall'ultima volta che la vidi ma una settimana dopo, venni a sapere della sua morte a causa di una malattia.
      Preoccupata mi recai al cimitero, e li avvertì una strana presenza. Avvertivo non fosse serena e più volte continuai a sognarla. In tutti i sogni lei non mi guardava né mi parlava. Preoccupata cominciai a recitare l'eterno riposo, da quel momento non si verificò più nulla. Strana coincidenza?

      Elimina
    5. Forse nel sogno, hai percepito un tormento nella tua insegnante.., i sogni spesso sono viaggi..., a volte rivestono una importanza primaria, ma decifrarli non è facile, occorre conoscere bene se stessi.
      La tua percezione al cimitero, da sveglia, è cosa assai differente, la presenza , poteva essere anche qualcuno che non hai mai conosciuto..., le preghiere amorevoli....sono una energia importante..., per aiutare te stessa ed anche altri.

      Grazie Cristina per aver postato la tua esperienza.

      Elimina
  2. Unità , mi chiamo Aruna , non sono italiana ma ho imparato questa lingua ... il mio popolo ci conosce come Streghe . vorrei narrarti della mia Magia , Angi. se vuoi posso mettere a tua disposizione tutti i miei più antichi insegnamenti ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no Aruna, se lo desideri puoi scrivere ciò che ti sembra più opportuno, questo è un blog libero aperto a tutti e chi ha esperienze reali, di tipo extranormale è benvenuto.
      Spero a presto.
      Angie

      Elimina
    2. l'altra notte ero sveglissima, avevo appena spento il pc e la luce e mi ero stesa a letto. al buio sento un peso al mio fianco, come qualcuno sul letto, sento sospirare, mi giro convinta che fosse il mio cane, ma nn c'era nessuno! sempre nelle stesse situazioni, mentre sono al pc con le cuffie sul letto, sento battere contro la cuffia sinistra e toccare la mano, e sento cadere la bottiglietta d'acqua al mio fianco come da una certa altezza..ma lei nn si è mai mossa. ora io nn ci credo del tutto, ma cosa potrebbe mai essere? qualcuno può aiutarmi a trovare una spiegazione plausibile?

      Elimina
    3. Se non è suggestione, e non sono allucinazioni uditive e tattili, potrebbe essere ciò che pensi, qualcuno che non puoi vedere ma percepire, che vuole attirare la tua attenzione...

      Ciao

      Elimina
    4. Sono molto propensa nel credere che sia stata suggestione e/o allucinazioni sensoriali. Sono molto frequenti e comuni, anche a me é successo molto spesso di sentire che qualcosa mi sfiorasse oppure mi passasse di fianco, succede sempre quando uno é distratto. Nel primo caso, probabilmente, anche se eri sveglissima, come dire?... ti stavi lasciando trasportare dalla notte, dal silenzio. Ti sei distratta pensando ad altro, senza nemmeno accorgertene, forse il sospiro era il tuo ma non ti sei accorta di averlo emesso. Con le cuffie, idem, mi é capitata la stessa cosa moltissime volte.

      Elimina
  3. Magia, stregoneria, incantesimi, arti magiche, etc., sono tutti poteri della mente. Il successo di ogni operazione dipende dalla forza e dal potere della mente dell’operatore, dalla forza della sua aura, della concentrazione mentale e della sua capacità di sentire e dirigere l'energia. Comprendere l’energia, distinguere fra le diverse energie, invocare, evocare, e dirigere l’energia è la base di tutta la “magia”. Questo avviene attraverso la MEDITAZIONE. A seconda di quanto diligentemente e consistentemente ci si applica ad un programma di meditazione sull’energia, si determinerà quanto saranno potenti i propri lavori magici.

    RispondiElimina
  4. poi ... se sei interessata a sapere qualcosa di specifico potrei spiegarti :

    - POTERI DELLA MENTE E DELL'ANIMA
    - I TRE PASSI DELLA STREGONERIA
    - CREARE UN TEMPIO ASTRALE
    - INCANTESIMO PER LEGARE
    - INCANTESIMO PER AMORE/SESSO
    - COME USARE L'AURA NELLA MAGIA
    - RITUALE DI BANDO
    - MEDITAZIONE DI PROTEZIONE
    - MAGIA DELL'IMMAGINE: USARE PUPAZZI
    - CREARE FORME PENSIERO / SERVITORI
    - COME INVIARE IL MALOCCHIO
    - MAGIA SESSUALE
    - QUADRATI MAGICI
    - USARE FORME PENSIERO
    - SECERNERE ECTOPLASMA
    - GUARIGIONE
    - PRELEVARE ENERGIA
    - PRENDERE ENERGIA DALLE STELLE
    - IPNOSI
    - PIROCINESI
    - TELECINESI
    - INCANTESIMO DI MORTE
    - FORME PENSIERO / SERVITORI AVANZATI
    - CREARE ELEMENTALI
    - CREARE UNA FORMA PENSIERO ELEMENTALE DEL FUOCO
    - LA DIVINAZIONE, CONTATTO CON GLI SPIRITI
    - TAVOLE OUIJA
    - ASTROLOGIA DI AZAZEL PER SATANISTI
    - USARE E POTENZIARE UNO SPECCHIO NERO
    - LE RUNE
    - NECROMANZIA; CONTATTARE I MORTI
    - "LA LEGGE DEL TRE"
    - LA MAGIA NERA
    - LA MAGIA NERA E LA SALUTE MENTALE
    - LE ARTI NERE
    - "STREGONERIA"
    - INVOCAZIONE ED EVOCAZIONE MAGICHE
    - GLI ELEMENTI E LA MAGIA
    - USO DI PIANTE ED ERBE NELLA MAGIA
    - INCENSO PER I RITUALI
    - USARE I COLORI
    - COLORI DELLE CANDELE PER INCANTESIMI E RITUALI
    - ESEGUIRE RITUALI DI EVOCAZIONE
    - ORARI PLANETARI
    - FASI E SEGNI DI LUNA NELLA PRATICA DELLA MAGIA
    - COORDINARE LA MAGIA ED EVITARE IL VUOTO DI LUNA
    - COORDINARE LA MAGIA CON I PIANETI



    questi sono le arti che mi hanno insegnato le 'Grandi Madri'
    basta che tu mi dici quale vuoi (di questi punti) che io approfondisca .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao aruna...ke mi sapresti dire sulla telecinesi?

      Elimina
  5. Cara Aruna, molto interessante, indubbiamente prendere energia dalle stelle, e guarigione, saranno molto utili alle persone più deboli e più indifese, alle quali mi sento più legata...
    Se davvero fosse possibile aiutare chi sta molto male ecco questa cosa mi piacerebbe molto.
    Ti ringrazio e ti aspetto
    Angie

    RispondiElimina
  6. - GUARIGIONE
    Per poter guarire efficacemente, la vostra anima deve avere potere. Questo si ottiene attraverso la meditazione sull’energia fatta in modo consistente.
    Una volta che la vostra anima è sufficientemente forte, la guarigione avviene molto più facilmente.
    La vostra anima deve essere forte a sufficienza. Spesso possono essere necessarie più sessioni di guarigione, a seconda della gravità della malattia o del problema. Questo dipende anche dalla forza dei vostri poteri.
    ma purtroppo , le "normali persone" che non praticano la magia non hanno il nostro stesso potere ... solo le streghe possono guarire le malattie più inguaribili e le ferite incicatrizzabili .5.La guarigione può anche essere fatta usando le Rune ma anch'esse possono solo essere utilizzate da noi streghe .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conoscere se stessi aprire un varco verso il nostro vero essere.. è il primo passo..sbaglio Aruna?

      Elimina
    2. per la guarigione io mi faccio giudare da VALEFOR detto anche MALAPHAR

      •Posizione Zodiacale: 25-29 gradi in Ariete
      •Aprile 15-19
      •Carta Tarocco: 4 di Bastoni
      •Pianeta: Giove
      •Colore candela: Rosa
      •Pianta: Soffione
      •Metallo: Latta
      •Elemento: Fuoco
      •Rango: Duca
      •Valefor è un Demone Diurno e governa 10 legioni di spiriti

      Valefor è esperto nella medicina occulta, e può curare magicamente ogni malattia. Conferisce destrezza alle mani di qualcuno e rende la mente acuta.

      ormai è da 10 guarigioni che lui viene in mio aiuto ... funziona tutto correttamente quando c'è lui a guidarmi !

      Elimina
  7. no , non sbagli ... ragioni giusto ! e il tutto si può ottenere attraverso la meditazione . ma come ho già detto solo le streghe possono eseguire la guarigione con la magia.

    RispondiElimina
  8. le 13 colonne delle Streghe ... tramandate dalle Grandi Madri (le 5 Ashyre)

    1. Conosci te stesso
    2. Conosci la tua Arte(Stregoneria)
    3. Impara
    4. Applica la conoscenza con saggezza
    5. Raggiungi l'equilibrio
    6. Mantieni ordine nelle parole
    7. Mantieni ordine nei pensieri
    8. Celebra la Vita e la Morte
    9. Armonizzati con i cicli della Terra
    10. Respira l'energia della Magia
    11. Esercita il corpo alle Arti Nere
    12. Medita
    13. Onora tutte le Dee e legati a una di esse , impara da lei e venerala

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto complesso Aruna, non mi pare molto facile per noi umani, a volte così stupidi....
      Se fossimo stati più intelligenti, questo pianeta non sarebbe così inquinato, e maltrattato...
      Meno male che non esiste più l'inquisizione, altrimenti qualcuno chiuderebbe all'istante questo blog, ma siamo sicuri che non esista più l'inquisizione?
      Sai tu mi ricordi qualcuno che mi è molto caro...

      Elimina
    2. cara Aruna, come capisci di essere una strega?

      Elimina
  9. se non è di troppo chieder , chi sarebbe colei che ti fa ricordare nella mia scrittura ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non la tua scrittura, ma certi temi....mi dispiace ma non potrò accontentarti. Scusami molto.
      Angie

      Elimina
  10. allora deve essere qualcuno di importante ... ma se parla con emi simili ai miei o è una strega come me o è un appartenente al nostro clan gemello ...
    sai ho sempre avuto un sesto senso nel capire i segreti altrui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Importante sì..ma non posso dirti altro..

      Elimina
  11. scommetto che non si tratta di una strega ... i miei sensi mi portano una sensazione di Morte e Potere ... si tratta forse di un Dannato ? ma uno molto potente perché sento un potere mo0lto Oscuro intorno all'argomento ! ho forse ragione ? mi sbaglio raramente quando si tratta di loro ... gli sono molto leggata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aruna, questa tua insistenza mi appare un poco sospetta...anche a te dico che siamo nel 2013...

      Elimina
  12. si , forse hai ragione ... e poi loro si incavolerebbero molto se parlassi ! comunque penso che tu abbia i tuoi buoni motivi se non vuoi dirlo

    RispondiElimina
  13. ma chissà chi sarà ?

    RispondiElimina
  14. buonasera a tutti, sono gio e sono nuovo ,sono interessato al paranormale e nn solo ,mi piacciono le vostre storie e ne ho anche io da raccontare alcune che mi sono accadute, ma prima volevo chiedere se qualcuno di voi puo' aiutarmi a tradurre un messaggio che uno spirito mi ha mandato il messaggio è W9 1444GRAZIE47PREFERISCE7. vi ringrazio in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao a tutti!!!! giorgio dove l'hai trovato scritto il messaggio?

      Elimina
  15. Personalmente non saprei, ...spero che qualcun altro possa aiutarti.
    Comunque spero che racconterai qualche tua esperienza.
    Ti ringrazio molto.
    angie

    RispondiElimina
  16. lo spero anche io ,intanto ti ringrazio per avermi risposto . La mia esperienza è in un certo senso legata a quel codice,...cmq iniziero' a raccontarne una tra tante.Una sera ero a casa sdraiato sul divano ,in dormiveglia credo ,mentre guardavo la televisione ad un tratto tutti i rumori esterni(motori macchine ,vento,ecc)ed interni(televisione)diventarono muti,ovattati ,una sfera di luce appare da dietro il muro e si dirige verso di me , in quel momento le mie gambe si irrigidirono e si alzarono da sole senza che io potessi muoverle,la sfera di luce si fermò davanti al mio viso,e chiedendo nel cuor mio chi era ,la sfera si trasformo' in un volto femminile, simile a quello iconografico della MADONNA, e subito dopo si ritrasformo' nel mio volto e poi sparii,i suoni e rumori tornarono e le mie gambe scesero come sacchi di patate sul divano .il mattino seguente ricevetti quel messaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente strano Giorgio, ho sentito parlare di sfere di luce, che si trasformano, ma quel messaggio è veramente strano. Non è una data, è un messaggio con numeri che forse fungono da simboli, il 7 è particolarmente importante, ed esoterico, significa una realizzazione importante a livello spirituale.
      Un lottologo ti direbbe che qualcuno forse ha voluto darti numeri da giocare, ma visto il volto della Madonna, mi parrebbe da escludere questa eventualità.
      Ciao Angie

      Elimina
  17. giorgio che te sei fumato ????

    RispondiElimina
  18. sono l'anonimo di prima ( quello che ha detto a giorgio che si era fumato :) !!! per capirci )
    premetto che non credo nella chiesa o altre "istituzioni" che usano icone religiose e non per arricchirsi... detto questo voglio solo esporre il mio pensiero, non credo che aruna sia una strega o altro ... secondo me esistono solo persone ( chi più chi meno ) che riescono a sfruttare un po' di più la loro mente. Come saprete in media l'uomo sfrutta solo il 5/8 % delle proprie capacità mentali ... figuriamoci se riuscissimo ad elevarci al 30/40 % cosa diventeremmo !!! non servono candele, bacchette magiche o altro per fare una magia ... quelle cose sono solo degli oggetti che influiscono il nostro subconscio ... mi spiego ... se noi credessimo fortemente che una penna bic fosse un oggetto magico, quella farà accadere cose incredibili ... questo per dire che non servono oggetti o attrezzi per diventare "maghi" o "streghe" ... le cose accadono solo perchè noi stessi vogliamo che accadano ... se una persona è malata e si arrende, non arriverà mai alla guarigione ... ma se VIVE come se non fosse malata ... bhé a voi la risposta :)
    saluti T.G.N.
    X giorgio
    W91444GRAZIE47PREFERISCE7
    9 = Liberatore
    1 = Guerriero
    4 = Costruttore
    7 = Saggio
    quindi il messaggio vuol dire che:
    "ALLELUJA ( W ) CI HA LIBERATO ( 9 ) COMBATTENDO ( 1 ) E HA RI-COSTRUITO ( 444 ), GRAZIE PER AVER RI-COSTRUITO ( 4 ) CON SAGGEZZA ( 7 ), PREFERISC LA SAGGEZZA ( 7 questo per ri sottolineare che la saggezza è la base di ogni rinascita )
    fonte : NUMERI E ARCHETIPI
    buona vita a tutti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per Giorgio, chissà se ripasserà mai più....sei stato bravo.
      In quanto alla questione delle possibilità sono completamente d'accordo con te, l'osservatore può davvero influenzare la realtà, lo dice pure la fisica quantistica.
      Spero che ripasserai tu comunque.

      Elimina
  19. ciao angie,
    mi piace questo tuo blog ... ma come mi registro ???
    T.G.N. :)

    RispondiElimina
  20. Se lo desideri puoi registrarti sotto lettori fissi è facilissimo, se hai un profilo + google, puoi registrarti lì, ti ringrazio molto.
    Ciao.

    RispondiElimina
  21. eccomi ... grazie dell'aiuto :)
    come posso essere utile ??? :)

    RispondiElimina
  22. Hai una storia paranormale da raccontare????

    RispondiElimina
  23. di storie paranormali .... mmmm ... non proprio :)
    ripeto il mio punto di vista, credo sia solo una questione di apertura mentale, molto spesso mi capita di sentire sulla mia pelle lo stato d'animo di altre persone ( anche sconosciuti ), spesso mi capitano dei "deja vu", ma il tutto l'associo solamente alla nostra mente, al nostro riuscir a percepire ciò che il nostro subconscio ci sta dicendo.
    non credo assolutamente che si debba discendere da chissà quale strega o avere un libro antico con formule magiche ... sono storie che ci raccontavano da bambini perché non sapevano come spiegarcelo ( anche perché non avremmo mai capito !!! ), un esempio potrebbe essere quando un bambino chiede al genitore come fanno le auto a camminare ... tutto si semplifica dicendogli che è la benzina a farla camminare ... nessuno mai spiegherebbe ad un bambino il funzionamento di un motore a quattro tempi perché non capirebbe :)
    comunque, l'unica cosa con cui sono d'accordo con aruna, è il meditare ... questo ci aiuta ad allenare il nostro cervello ad entrare in uno stato di ascolto con il nostro subconscio più velocemente e più chiaramente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Antonio una giusta meditazione può aiutare molto.
      Grazie per il tuo commento.

      Elimina
  24. salve a tutti,volevo parlarvi di un'esperienza paranormale che mi è capitata:dalle mie parti si trova una strada "fantasma" che attraversa un territorio con parecchi dislivelli perciò questa strada nn è completamente in pianura ma è in salita.
    Il fatto ritenuto paranormale è che se si spegne la macchina ,essa invece di andare verso la discesa (cosa normale per ogni strada),inizia ad andare in salita toccando una velocità di 2/3 km orari (ricordate che la macchina è spenta).
    Si può osservare un altro fenomeno visibile solo di notte:se si imbocca questo tratto di strada osserviamo che davanti a noi si trova la discesa,ma ripercorrendo lo stesso tratto venendo dalla direzione opposta osserviamo di nuovo che la strada è di nuovo in discesa mentre invece dovrebbe essere in salita.
    Spero che questa mia storia sia utile per questo forum
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tutto è utile, mi pare però di aver letto che una cosa del genere non ha nulla di paranormale ( solo apparentemente), https://www.youtube.com/watch?v=YyJuRtw5g5M hanno studiato il caso prova a cercare su internet, non vi è nulla di paranormale, comunque grazie della tua condivisione.

      Elimina
    2. ne avevano parlato anche diversi programmi tv di questo fenomeno strano!!

      Elimina
    3. ne avevano parlato anche diversi programmi tv di questo fenomeno strano!!

      Elimina
    4. può darsi, e l'hanno spiegato....
      Grazie Marina

      Elimina
  25. mi piacerebbe molto trovare una soluzione logica a questo fenomeno perciò grz per il link

    RispondiElimina
  26. Nella mia famiglia d'origine i fenomeni paranormali sono parte della tradizione. Ve ne racconto uno che mi ha commossa. L'anno scorso morì una cugina di mio marito (aveva quarantacinque anni). Io non volli partecipare al funerale perché immaginavo il dolore di sua madre e, per empatia( sono madre anch'io) allontanavo istintivamente da me il pensiero di quel lutto devastante. La notte della veglia ero a casa e all'improvviso, mentre dormivo, una luce accecante mi svegliò. Era il mio cellulare, che ero sicura d'aver spento. Non ci feci caso più di tanto ma non riuscivo a dormire. Ad un tratto dissi, rivolta alla defunta:- per favore, fammi dormire!-
    Non impiegai molto ad addormentarmi. Il giorno successivo raccontai tutto a mio marito, normalmente molto scettico verso il paranormale e cinico nel trovare risposte razionali più fantasiose dei fenomeni che mi accadono. Gli dissi:- spegni tu stesso il mio cellulare e riproviamo. Voglio fare una domanda a Franca e , se era lei stanotte , il cellulare si riaccenderà alla videata , eludendo il PIN. -
    Accettò, col solito sguardo ironico. Dopo qualche istante, il cellulare si accese. Lui commentò :- ci sarà qualche contatto. Il tuo telefono è vecchio...- Lo spensi di nuovo e, dopo qualche istante appena, il cellulare chiamò mio figlio...Sì, chiamò mio figlio! Neanche mio marito trovò una spiegazione decente. E capii cosa voleva Franca, il riferimento a mio figlio era chiaro: - vuoi che parli con tua madre, sei preoccupata per lei?- E il mio cellulare squillò da spento. Che ci crediate o no, è una storia vera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono cose che superano la nostra fantasia, e sui fenomeni paranormali...non si scherza...
      Ho appurato personalmente stranezze incredibili e senza spiegazioni scientifiche, questo mi permette di crederti eccome...
      Grazie di aver raccontato qui questa dolorosa vicenda, probabile che questa cugina di tuo marito, voleva dimostrare di esserci ancora...Magari accadessero sempre, sarebbe bello.
      Ciao

      Elimina
  27. Di esperienze ne ho vissute davvero poche e anche discutibili, una di queste accadde anni fa. Ero abbastanza piccola, era notte fonda, avevo appena spento il pc e mi ero messa a letto. Mi metto comoda e mi rilasso ma a un certo punto sento una pressione attorno alla caviglia, come se qualcuno me l'avesse afferrata. Questione di un secondo perché poi ho scalciato e la sensazione é scomparsa. Riesco a tranquillizzarmi e dopo un po' sento un pugno sul letto accanto ai miei piedi, questa volta resto immobile e cerco di tenere il respiro regolare. Non sentii più niente, così decisi finalmente di dormire e questa volta in santa pace.
    Questa era quella a cui non ho potuto dare altra spiegazione che quella delle allucinazioni sensoriali, ma non ne sono per niente convinta perché quel pugno (o qualunque cosa sia stato) ha scosso il materasso e non avrei potuto farlo da sola in quel modo anche senza accorgermene.
    Altre esperienze sono per me meno importanti. Mi capitava spesso (anche adesso ogni tanto) di sentire qualcuno camminare dietro di me, non sento i passi, ma solo il movimento. Mi succede sempre quando guardo la TV, é molto strano.
    Come già ho detto le mie sono molto povere ma potrei raccontarvi di cosa é successo al mio ex fidanzato.
    Aveva la capacità di percepire e vedere le ombre. Gli capitava spesso di svegliarsi durante la notte e cacciarle via. Le sorprendeva sotto le coperte o dietro le tende o in mezzo agli alberi. Sentiva delle voci. La cosa più eclatante era..."la cosa" la chiamava perché non aveva nome, forma o sesso, era solo un ammasso di roba nera, aveva un enorme sorriso, come quello dello stregatto, e gli parlava attraverso il pensiero. Poteva muoversi liberamente, sparire e apparire in qualunque luogo e in qualunque momento e sfruttava questa capacità per spaventarlo e si divertiva un mondo, ma era innocua ed erano quasi amici. Lei gli ha raccontato che ci sono altri mondi e altre creature che noi non conosciamo, sia malvagie, sia buone.. lei non si definiva buona però era incaricata (non ha mai voluto dire da chi) di proteggere lui e alcuni ragazzi come lui sparsi per il mondo. Ha anche detto che ci sono altre creature come lei. Lui mi ha raccontato anche che lei si era accorta di quanto mi amasse e ha giurato di proteggermi dal male, per sempre, anche se non saremmo rimasti insieme. A volte mi mancano molto quelle telefonate in cui si faceva conversazione a tre... ma senza che io sentissi la terza voce.
    Siete liberissimi di dire che mi ha preso per il culo, davvero xD Io ci credo ciecamente.
    Un'altra esperienza riguarda una ragazza che ho conosciuto, viveva in Brasile e per gioco entrò in una setta satanica. Credo che neanche gli altri membri facessero sul serio, fatto sta che dopo molte preghiere di invocazione, riti sciamani e roba varia, per tre settimane si svegliava alle tre di notte ed era completamente bloccata nel letto, poteva solo muovere gli occhi. Ai piedi del letto c'era una figura nera che la osservava. Dopo un po' l'evento finiva e poteva riaddormentarsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono così piccole queste esperienze, del resto io sono una visionaria per cui, non mi meravigliano affatto...
      Sotto un profilo scientifico, uno scienziato ti direbbe che sono state coinvolte aree del cervello, che hanno interpretato certi segnali....stravolgendo la realtà.
      Personalmente penso che vi siano realtà parallele di cui non siamo consapevoli, ma a volte captiamo i loro segnali...

      Grazie per aver riportato le tue o altrui esperienze.

      Elimina
    2. a me è capitato di svegliarmi ed essere impossibilitato a muovermi ed anche se ero a occhi chiusi vedevo

      Elimina
    3. E' provato scientificamente che essere impossibilitato a muoversi ..non è un evento paranormale....se accade prima di svegliarsi... il corpo durante il sonno attua un sistema di difesa, ed a volte capita di sentirsi come bloccato....
      Ora il fatto che anche ad occhi chiusi riuscivi a vedere...., questa forse è un'altra storia...

      Elimina
  28. volevo sapere perché ,dato che esiste un premio di un milione di dollari a chiunque dimostri di avere una facoltà paranormale,nessuno abbia mai reclamato quei soldi.sono l'anonimo di prima.giorgi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, ma chi veramente ha doti paranormali, ed altre percezioni, non credo dia troppa importanza al denaro.
      Generalmente chi ama tanto il denaro, non crede in altre cose...

      Elimina
  29. Questo non spiega però perché uno non possa utilizzare quella cifra per aiutare chi ha realmente bisogno,posto che anche chi non ama il denaro è obbligato a lavorare anziché magari dedicarsi ad una vita di "ricerca magica".So di essere particolarmente polemico ma la mia paura è che realmente non esista nulla di tutto ciò in cui vorrei credere
    Credo sia Castaneda ad aver scritto:Ho girato il mondo per anni alla ricerca di qualcuno che valesse la pena di conoscere e non ho trovato nessuno. Giorgi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Giorgi, ma tu hai a portata di mano chi devi conoscere realmente "te stesso", non occorre che tu vada per il mondo.
      Vi è una parte magica in ognuno di noi e va cercata umilmente senza troppe distrazioni.

      Inizia da te..., sul serio e vedrai che qualcosa verrà....

      Elimina
  30. Non voglio essere pressante ma se puoi rispondimi.Tu hai ottenuto dei risultati tangibili solo con la meditazione ,e se si quali?Per esempio percezione dell'aura e simili....Giorgi

    RispondiElimina
  31. Che fine ha fatto Aruna?Sembrava una persona in grado di dare opinioni sul tema con cognizione.Giorgi

    RispondiElimina
  32. Francamente certe stranezze sono giunte spontaneamente, ho avuto delle esperienze, preveggenze, segnali..., per vedere un aura mi devo sforzare molto... Cerca un contatto con te stesso, al di là di ogni manifestazione eclatante che può arrivarti. Se ci pensi bene solo il fatto di respirare è un miracolo..., mentre migliaia di cellule nel tuo corpo compie un lavoro immane, tu puoi vivere, emozionarti, etc...

    Lo sai vero che il 99% della materia è composta da vuoto, un vuoto colmo di promesse ..., che le particelle che sono in te e fuori di te, sono connesse...

    Tu inizia a conoscere consapevolmente cosa siamo veramente, prima di volere segni eclatanti, che possono arrivare solo quando la coscienza entra in un grado molto alto.

    Devi avere pazienza, non puoi forzare, la meditazione può aiutare, ad entrare in contatto con te stesso, ma non è immediato...

    Ricorda che ognuno di noi, ha il suo percorso da compiere, non è detto che il tuo sia identico a quello di un altro essere...., devi trovare assolutamente il tuo...

    Non sappiamo quanto cammino dovremo percorrere..., più si ha fretta è più vi è resistenza ...

    Inoltre, l'energia più potente è l'amore incondizionato, guarda che senza di essa, si può anche sbagliare via...

    I miracoli sono già intorno a te, occorre che la coscienza sia più profonda per riuscire a vederli....

    Ciao.




    RispondiElimina
  33. Non so se l'amore sia la strada giusta per l'acquisizione di energia:spesso ti incolla a terra quanto e piu' dell'odio.Sarei piu' propenso a credere che solo la mancanza di sentimenti terreni levi le ancore che abbiamo imposto a noi stessi e ci permetta di vedere le cose dalla giusta prospettiva ; Quale miglior visuale per la luna che guardare dalla terra?Perlomeno ciò che perdi in accuratezza lo acquisti in completezza d'immagine. O no?

    RispondiElimina
  34. Ero sempre io poco fa.Giorgi
    A proposito grazie per le riposte ad il tempo che finora mi hai dedicato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando parlo di amore incondizionato, non mi riferisco a quello umano, ma a qualcosa di impersonale.
      Comunque le emozioni se troppo esasperate possono indubbiamente imprigionarti, ma se sapute usare con saggezza, possono aiutarti molto.
      Tutto insegna, e poi dobbiamo disimparare per affrontare cose nuove, ognuno di noi deve cercare il percorso che sente nel proprio cuore interiore.
      Non devi ringraziarmi Giorgi, sono lieta che tu sia passato di qua.

      Elimina
  35. Ragazzi state attenti con i maghi e chi ci ruota attorno a queste cose...la madre di una carissima compagna di scuole malata di tumore frequentava una santona e per seguire i suoi consigli trascuro quelli medici...il risultato fu' che mori' poco tempo dopo....con questo non voglio dire che se frequentava solo i medici guarisse ma comunque magari poteva vivere qualche anno in piu'....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, diciamo che molti anzi quasi tutti ci marciano. La medicina può aiutare, ma anche con lei occorre avere occhi aperti.., esiste anche la malasanità..

      Non è facile, ma certo da scartare subito sono certi personaggi che chiedono denaro, e chi si elegge ad eletto di Dio, ma non è affatto facile quando sei nella disperazione, restare lucido, per questo motivo, comprendo chi cerca vie alternative...

      Certe malattie, non sappiamo mai come affrontarle, ma penso che la prima cosa da fare, sia cambiare stile di vita, nutrirsi diversamente, etcc...., purtroppo a volte anche questo non basta...e si prega..., la preghiera non fa mai male..

      Ciao.

      Elimina
  36. Grazie angie per la tua condivisione

    RispondiElimina
  37. Ciao a tutti probabilmente questo il mio unico messaggio che scriverò, io conosco le risposte, conosco le persone, posso intuire e intendere i sentimenti tuttavia non ne faccio parte, non cerco soldi ne fama ne mi voglio confrontare con voi non ne ho il diritto, non sono nessuno, lasciatemi però dire che ci hanno insegnato a captare la magia e il paranormale come qualcosa che potrebbe risolverci la vita, rendere tutto piu facile, aiutare gli altri ecc, ma non e cosi lunico modo per aiutare gli altri o renderti la vita facile e studiare...studiate tanto anche su argomenti che vi sembrano inutili...il sapere e il dono più grande che possiamo farci...sono nato con dei doni e me ne sono stati insegnati altri ancora, ho molte cariche a disposizione ma non ne faccio uso da 30 anni lavoro tutti i giorni dalle 6 del mattino fino a tarda notte, mani rotte e schiena spezzata bacio mia moglie e mio figlio e vado a nanna, alle volte come ora vengo svegliato in piena notte. Alcune cose non sui possono impare, ma più sapere uguale a più potere...scusate se vi ho recato disturbo buona notte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai recato alcun disturbo, anzi, ci sono persone incredibili in questo mondo e generalmente sono le più umili, imparare è importante, quanto farsi le domande giuste...

      Ma l'hai detto anche tu, ci sono cose innate...., che non è possibile imparare...

      Spero che tornerai, e ci aiuterai a capire,,,,, perchè guarda tutti ne abbiamo un gran bisogno....


      Almeno lo spero che tornerai, ti ringrazio per aver condiviso con noi ...un poco di te...

      Elimina