domenica 19 maggio 2019

Un grande dolore è un' onda potente.





     Coloro che hanno visto il film  Inception,  sicuramente si sono posti la stessa domanda:  viviamo in una realtà illusoria? Un sogno ? A quale livello?

Nessuno di noi o quasi, possiede un oggetto totem, che lo aiuti a comprendere se sta vivendo un sogno o la vera realtà.

Tuttavia ci sono indizi che non possiamo ignorare,  il nostro cervello ci rimanda immagini, secondo precise frequenze, siamo composti di particelle, atomi etc..., quando sogniamo, ci sembra tutto reale....

Non entriamo nei famosi stati di coscienza, che possono variare secondo varie attività meditative o sotto ipnosi, o persone che riferiscono di osservare energie e esseri di altri mondi. Ci sono e credo loro.

Ma il punto è proprio questo, quale frequenza sta ricevendo in quel momento il loro cervello.

Tutti sappiamo che l'atomo è composto per il 99,9% di vuoto,
noi stessi siamo composti di atomi di varia natura. Dunque anche noi rappresentiamo quel vuoto.

Tutto si svolge ordinatamente, secondo le credenze impartite, le idee sono in noi...tuttavia non ci appartengono, anche se le accogliamo come se fossero vangelo, specialmente se abbiamo paura di affrontare la verità.

Già la famosa verità..., quella che ti renderà libero..
Difficile comprenderla, ci sono dei lucchetti che ce lo impediscono, lucchetti inseriti da noi?  O da Qualcuno che vuole questo mondo così come è?  Con tanto dolore, sofferenza, morte e martirio di molti?

Io questo non lo so,  ma il cuore mi dice di gettare al vento, tutto ciò che ho imparato, poichè sono solo idee lontane dalla verità, ed in questo momento di grande dolore, so che l'unica cosa reale è proprio il dolore, al di là di ogni credo ed ogni bellissima credenza, il cuore non mente mai.

Siamo in un sogno? Non ho un oggetto totem che mi possa svelare l'arcano, ma il cuore sta soffrendo, a lui non importa se tutto sia un sogno o no..., la sofferenza come l'amore è una energia potente, che può travolgere, abbattere i confini del pensiero e delle idee,  spero di saper dirigere questo mio dolore nella giusta direzione.


Afflitta e triste cammino, umile e consapevole di questo mio grande dolore, che come un' onda va e viene, e come una potente onda, spero che travolga tutto ciò che non è verità.

Augurio che estendo a chi ha nel proprio cuore un grande dolore.


lunedì 22 aprile 2019

Fragilità umana io lo so..





     Quando arriverà un lutto, e  sarai nel dolore, dovrai fare i conti con la tua fragilità, la fragilità umana.

Siamo esseri fragili... , quasi di cristallo.

Io lo so bene,  mi sono frantumata in mille pezzi.

Non servirà a nulla o quasi, che qualcuno ti dica, che la morte non esiste, è solo una trasformazione.

L'essere che ami, sia umano, che animale, è in una nuova bellissima dimensione e sta bene.

Tu non crederai, ciò che sai non ti aiuterà, questo io lo so.

Sarai accecato dal dolore, come in un vortice che ti inghiottirà senza scampo.

Non resistere, non farlo,  lasciati andare al tuo legittimo dolore.

La fragilità umana, deve essere vissuta fino in fondo, senza vergogna, le lacrime ed il dolore, saranno come ondate burrascose che scuoteranno il tuo cuore, e tutto il tuo essere.

Niente finzioni, non cercare di apparire forte o cinico,  il tuo mondo non sarà mai più quello di prima, se l'essere che hai perduto, era davvero una parte del tuo cuore. 

Dovrai ricominciare, da quella totale distruzione, per ritrovare quel pezzo di cuore che ti ha abbandonato.

Tutto è illusione, e sia forse è così, ma quel pezzo di cuore scomparso con l'essere amato, umano o animale che sia, ti condurrà sulla via di un nuovo viaggio.

Non potrà esservi alcuna consolazione fino a che non lo ritroverai. 


domenica 24 febbraio 2019

Il primo gradino




Finalmente :  Un bel post da leggere 

non siamo vile carne che dovrà imputridire, la nostra visione è fondamentale, siamo già anima ....

Perchè se tutti o quasi lo sanno, continuano a credere ai vecchi dogmi?

Curare un organo danneggiato è insufficiente,  occorre entrare nella propria essenza...

siamo scintille divine, di puro amore e ci facciamo del male? ....

Uccidiamo, deprediamo, e inquiniamo...

perchè ?  Occorre rispondere almeno a se stessi,  il programma obsoleto continua a girare come un vecchio film, ormai fuori da ogni verità.

L'umanità è immersa nei problemi esistenziali, che non hanno alcuna importanza o quasi...

La visione, è lei che deve cambiare, conoscere è il primo gradino, solo il primo, poi infiniti gradini ci aspetteranno.

E' un diritto di tutti...





giovedì 31 gennaio 2019

SACRA FOLLIA







Il primo inganno è ciò che pensi o credi di essere;
il secondo inganno è tutto là fuori di te, una perpetua menzogna;
il terzo inganno sta nell'ascoltare le sirene che cantano....invece di ascoltare il tuo cuore.


Tu già Sei,  amico caro, tu come me, già sei,

nessuno al di fuori di te può condurti a Te.

Quel Te malandrino che ti osserva vivere in decadenza, con la paura di vivere e di morire...

Come è stata resa lugubre la morte, più della vita,
la morte odiata, la morte rinnegata, la crudele morte che ti priverà di ciò che ti sembra di amare al di sopra di ogni cosa.

Ma l'amore non è un invenzione, ma la vera realtà,
nessuno è abbandonato dall'amore, anche se si comporterà da criminale.

Se sei troppo stanco e disperato, parla con quel Te malandrino che se ne sta muto ed in disparte, e ti osserva vivere,  e soffrire....

digli che ormai hai compreso,..che il tempo del distacco è terminato, e che non farai più un passo, se non parteciperà, digli che sai che c'è,  e sai anche che lui non assaggerà la morte, digli che tu sei già un morto, in vita, che i prossimi passi saranno i suoi, e che se ti vuole, dovrà essere lui a cercarti, proprio come hai fatto tu, rasentando la schizofrenia.

La schizofrenia della povera umanità, rincoglionita da tutte le correnti filosofiche e religiose ....., riti più o meno sacri...

Tu sei già sacro, amico caro credimi, non hai bisogno di espedienti.....basta che tu oggi decida ...in un istante tu sei...ciò che sei....

Un essere meraviglioso, che deve iniziare a rinnegare ciò  che non gli appartiene, e seguire la propria follia.

Il Dio Assoluto, che hai sempre disperatamente cercato, è in Te, ma  potrai  sentirlo, solo nella sana Follia COLMA DI AMORE.


Anonimo