sabato 16 dicembre 2017

Nostalgico canto





Sono tutto ciò che volete, ciò che immaginate,
fulgido, oscuro, meraviglioso, terribile.

Il mio nostalgico canto,  vi richiama eternamente,
vi cercherà per sempre, anche se amo figli liberi, come un padre ed una madre, aspiro alla vostra felicità e al vostro perfezionamento.

Non vi è atomo che non sia mio figlio, non vi è nulla che non lo sia.

Sono impersonale, ma anche personale,
sono luce, ma anche profonda oscurità,
sono materia e pura Essenza...

Sono tutto ma anche nulla,
sono padre e madre,
sono eterno, vero, illusorio, persino mortale,
non vi è nulla che io sia o non sia..


Le vostre ascensioni, trasmutazioni, ed io sono sempre,lì, ad accogliervi,
ma sono anche quel pastore, e nel Cristo più splendente.

Bramate cercarmi, trovarmi, essere con me, sarà così, mi odiate, vi allontanate, volete essere come me, ma indipendenti e liberi,  lo sarete.

Non vi è nulla che non sia mio figlio, nulla, neppure colui che considerate mostro e volete uccidere per sempre.

Guerrieri o santi,  mistici o atei, o umili fili di erba....avete tutti ragione.

Nostalgico canto.



10 commenti:

  1. Dio è tutto e ovunque,egli è in ogni cosa visibile e invisibile,la sua presenza vive nel piccolo filo d erba e nella galassia senza fine.Egli ci parla nel silenzio del nostro cuore,ma io vorrei che la nostra voce fosse più potente di mille tuoni,più forte dei mari in tempesta,più terrificante del fragore dei vulcani,solo per poter gridare al mondo che Dio è una realtà meravigliosa,che ci ama da sempre e che il suo è un amore infinito e la nostalgia che egli esprime nel suo canto di amore per noi non è altro che il suo desiderio più profondo di riportarci un giorno tutti nella nostra vera Casa.Quando il suo Spirito si incorpora nel tempo e nello spazio,come avvenne quando inviò tra di noi il suo figlio prediletto Gesù,il suo Amore tutto irradia come la brezza porta con se il profumo dei fiori.Non cercatelo nelle profondità degli oceani perché egli è accanto a noi,non lontano ne dal nostro sguardo e ne dal nostro cuore,cercatelo invece nel rumore del vento,nella mano tesa di un mendicante,nella melodia di un ruscello,cercatelo nel sorriso di un bimbo,ma soprattutto cercatelo negli abissi della vostra anima.Io personalmemte,
    ho cercato a lungo Dio nella mia vita,l ho cercato nei grandi libri di religione e di filosofia,l ho cercato nelle visioni dei grandi mistici,l ho cercato nei grandi misteri della vita e infine l ho trovato non nelle grandi chiese ma nell infinita bellezza di un tramonto.E solo quando ognuno di noi sarà tutto uno con Lui,una luce meravigliosa illuminerà la nostra anima e subentrerà in noi il suo amore infinito che unirà con un ponte meraviglioso il cielo con la terra,trasformandoci tutti
    in Luce,solo e soltanto in Pura Luce e allora
    comprenderemo che dentro di noi esiste l infinito e torneremo finalmente a far parte del Amore e dell Armonia che regna sull Universo.Con la stima di sempre,un saluto a te e alla nostra diavoletta Irene.Emilio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione Emilio, molto bello...Grazie

      Elimina
  2. Cosa è che resta del nostro tempo andato se non il fiume di ciò che abbiamo donato,cosa è che resta di questo nostro andare se non il frutto del nostro amore......amare.BuonNatale,Emilio

    RispondiElimina
  3. Gloria a Dio nell alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà e se mi è consentito di poter esprimere con la massima sincerità un profondo desiderio che da sempre alberga nel mio cuore per cercare di confortare quella parte di Umanità che soffre,lo vorrei fare servendomi dei versi di una mia breve poesia dal titolo Vorrei che recita così......Vorrei essere pane per saziare la fame del mondo,vorrei essere acqua per placare la sua sete,vorrei essere luce per illuminare il suo cammino,vorrei essere gioia per lenire il suo dolore.Emilio










    conforto e di aiuto a quella parte di umanità che purtroppo ancora oggi soffre,lo vorrei fare con i versi di una mia breve poesia che rispecchia ciò che realmente alberga nel mio cuore............


    con la speranza

    RispondiElimina
  4. Cercasi Daniela o chiunque può darne notizie.Grazie

    RispondiElimina
  5. Tranquillo sono nei paraggi. Un bacione.

    RispondiElimina
  6. In tutta sincerità ero un po’ preoccupato per la tua assenza ma ora sono tranquillo e ricambio il bacione e aggiungo i miei più sinceri auguri per la Festa della Donna.Emilio

    RispondiElimina
  7. Grazie Emilio, prima o poi ritornerò

    RispondiElimina
  8. Daniela,è inutile che te lo dica ma per noi amanti del Trascendente tu sei ormai un punto di riferimento e sai benissimo che al di là di tutto ti vogliamo tutti bene,cominciando da me,da Irene,da Malless e da tutti gli altri tuoi affezionati lettori...........torna presto.Emilio

    RispondiElimina