venerdì 15 febbraio 2013

La favola magica dell'angelo caduto





Era bellissima, con i capelli al vento, 
ed i suoi occhi trasparenti,
le sue ali candide
dispiegate in voli immensi e sempre più elevati.

Il suo amore lucente
inondava il cosmo....

Solo una piccola disattenzione,
e precipitò ..

le sue ali si rifiutarono di sorreggerla..

Rovinosa caduta, le sue ali si spezzarono.. non riuscì più a volare.

Il freddo ed il buio poi.... 
la avvolsero e cadde in un sonno profondo e disperato

In quell'isola  solitaria ed inospitale non riuscì mai più
a comunicare con i suoi compagni,

Eterna e solitaria rimase a lungo 
in quel lugubre luogo...

Il suo cuore sacro non cessò mai di amare,
ogni filo d'erba e ogni minerale,
la pioggia ed il sole,

Il suo dolce e melanconico canto
inondò il mare e quell'isola quasi senza vita,
 infine, partorì un fiore..

"il fiore d'oro della vita"

un fiore magico, ed ecco che le sue ali ripresero vigore
e finalmente ritornò a volare...

Ma non dimenticò mai quell'isola, ed insieme agli altri
angeli, la trasformò in un paradiso celestiale...

Il fiore d'oro e magico della vita, è ancora lì.....
  


2 commenti:

  1. bellissima poesia! grazie della condivisione amica mia, ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Donata
      Un abbraccio immenso

      Elimina