sabato 2 maggio 2015

Il Mistero più grande





Per imparare a volare, è necessario gettarsi nel vuoto

ma certo, il rischio è quello di sfracellarsi.


Ogni ascensione spirituale, il volo, ha bisogno dei suoi tempi,

non è una consapevolezza mentale,

ma una profonda conversione energetica soprannaturale.


Le energie coinvolte sono tante...

oltre le 4 elementari e basilari conosciute..

acqua, fuoco, aria e terra..


Una rete di energie

che coinvolge solo  il vero Essere 

e annienta ciò che è falso e pesante.


Un processo a volte insopportabile per la nostra mente 

e per la nostra struttura energetica, 

è come nuotare controcorrente...


Per imparare a volare a dispiegare le ali,

dovrai gettarti nel vuoto,

se non sarai pronto e leggero come una piuma,

l'impatto sarà fatale..


Volare, ritornare e poi volare ancora,

senza più gettarti nel vuoto,

ma dispiegando le ali da terra...


La morte rappresenta lo schianto finale

le energie sono infrante

non convertite..


Qui, sulla terra rappresenta

la legge naturale di ogni creatura,

ma non la legge cosmica eterna..


Un Essere Coscientemente Cosmico, 

sa viaggiare con le sue ali,

e va ovunque voglia andare, in nome del Padre

non ha necessità di nulla che

non sia il suo Essere...


la sua energia è puro Amore,

ed insegna solo Amore...

Questo so, era ed è il Cristo,

l'Unico risorto per sempre.

Il Mistero più grande.




Ma la verità infine dove sta?

Gesù è esistito, ma qualcuno

racconta tutta un'altra storia

dunque nessun risorto,

dunque nessun ritorno

I Templari ed i Catari furono malvagiamente massacrati

perché conoscevano questa verità?

Oppure 

vi è un errore...od orrore...

oggi, ad essere massacrati sono dei poveri ed inermi cristiani..

leggi qui

Ricordate? tentando di volare è possibile schiantarsi a terra,

questo è ciò che è all'esterno del nostro cuore...

volendo ammirare la meravigliosa luce,

possiamo incontrare le più profonde tenebre, la menzogna...

Se la luce non si accende in noi,

resteremo sempre solo dei ciechi, che attraversano i cupi sentieri della vita...


Ma l'Amore, non permetterà,

che l'inganno vinca,

poiché nessuna storia conta, quanto l'Amore stesso.

Se il desiderio intenso è, che il mondo sia pieno di

amore e di giustizia, 

esso prima o poi, arriverà nel cuore dell'Eterno.

E un giorno,...... così sarà.






6 commenti:

  1. siamo fatti di energia, tutto è energia, la assorbiamo e la liberiamo...me ne rendo sempre più conto da qnad Mathias non c'è più,,,non c'è fisicamente, ma sento la sua energia che mi scalda il cuore quando lo penso....se non è energia quella....un abbraccio amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, energia cristallizzata, Mathias c'è , anche se non più qui in questa dimensione, e ti raggiunge quando il tuo pensiero va a lui.., anche il pensiero è energia sottile..

      Sono felice che tu lo senta, e consoli il tuo cuore , solo lui può consolarti.

      Ricambio il tuo abbraccio...

      Elimina
  2. L'energia che più sottilmente emanano, le persone, e pure gli animali, che non sono più con noi, restano in noi, nei nostri ricordi, nel nostro arcano, sottile sentire, nei nostri struggenti rimpianti, nelle nostre segrete speranze, nei nostri sofferti pensieri.

    Questo non è altro che il segnale che ci avverte come tutto ciò che è permeato di amore resti e sopravviva, perchè espressione più vera del Creato. Ogni atto d'amore è un riconoscersi in Gesù, non ha nemmeno importanza ciò che lo producono. L'importante è provarlo e sentirlo, diviene così quella chiave d'oro che apre quel prezioso scrigno dove riponiamo, come un patrimonio inalienabile, i nostri più reconditi e intimi pensieri, dove vivono gli esseri che ci hanno amato e che abbiamo amato, vivi del nostro amore, mantenendo un intimo esclusivo colloquio, che travalica ogni limite umano, facendoci sfiorare la bellezza dell'infinito.
    Un saluto
    Malles

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è l'amore la chiave d'oro, il falso ed il vero hanno importanza relativa..., ma anche l'amore per tutto ciò che è è stato e sara, l'amore per ogni piccola non osservabile particella, che serve invisibile nel creato...
      L'amore che ti spinge costantemente alla ricerca, che ti fa sognare mondi migliori per tutti..

      Grazie Malles

      Elimina
  3. Siate sereni,cari amici del Blog,proprio poichè tutto è energia e quella più potente è da sempre quella meravigliosa e universale dell'Amore e cioè un'energia sublime e illimitata allo stesso tempo che nulla di noi,viandanti di questo mondo, andrà perduto.E quindi,quando tutti noi avremo usato il nostro Amore per migliorarci e dare un senso alla nostra esistenza,tutto si compirà, come volontà suprema del vero Dio,quel Dio misericordioso e caritatevole,sempre disposto a perdonare come un padre amoroso gli umani errori dei suoi figli ed ad accoglierli ancora e questa volta per sempre nel suo regno dove la luce non conosce tramonto.E allora,il giorno in cui tutti noi abbandoneremo la strada della vita,la nostra anima attraverserà le buie regioni della morte,valicando immensi piani di luce e solo allora ognuno di noi vivrà la vera vita che sfida la morte in un mondo di gioia e di sogni,in fremente attesa di conoscere finalmente il Creatore di tutti i Sogni.Alla sera della vita sarete giudicati sull'amore.Gesù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emilio, concordo con te.
      Un abbraccio

      Elimina