mercoledì 13 aprile 2016

Jerry Uelsmann fotografo dell'irreale

Buongiorno, dopo tante parole tutte importanti e degne di nota, dissertazioni e scambi di informazioni tra viaggiatori, vi propongo gli scatti di un fotografo che ritengo incredibile, Jerry Uelsmann, uno di essi lo ho scelto come punto di partenza per un ciclo di meditazione. 
Secondo il mio modesto parere parlano da sole....


6 commenti:

  1. Mi viene da definirlo il Vladimir Kush della fotografia!

    RispondiElimina
  2. Indubbiamente bellissime, ma anche inquietanti....
    Comunque non lo conoscevo.. sai?
    Belle brava Irene....e grazie per il tuo bel lavoro.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Lieta che ti sian piaciute, è vero son anche inquietanti. Son anche contenta di averti fatto conoscere questo artista un poco pazzo...
    Benvenuto a Ivano Landi, chi è Vladimir Kush?
    Un abbraccio Angie. Irene.

    RispondiElimina
  4. Ho visto alcune opere di Kush, in effetti ci son analogie tra i due artisti, magari si conoscono. Son entrambi viventi. Un saluto. Irene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che ti sei già risposta da sola. Grazie del benvenuto!

      Elimina
  5. Prego, figurati. Ho visto il tuo blog, complimenti. HO lasciato un commento all'articolo in cui parli degli scrittori.
    Scrivo dall'età di dieci anni... ed in questo spazio, con grande gioia sia mia che di Angie, trovo la massima realizzazione. Famosi o no che si diventa se senti qualcosa brulicare dentro essa deve uscire ed espandersi. Nel mio piccolo ci provo.
    Buona serata.

    RispondiElimina