mercoledì 3 ottobre 2012

La dimensione dei sofferenti




Approfitto di questo momento libero, per avvertire tutti i miei cari lettori, che la mia mamma è stata operata, sono trascorsi già tre giorni, anche nei prossimi, non so se riuscirò a trovare il tempo....di scrivere..

Per conoscere la dimensione dei sofferenti,  basta entrare in un ospedale, dove però, angeli in divisa azzurra, bianca e verde, fanno il loro lavoro con tanta perizia ed amore....e questo non può essere solo un mestiere, ma anche una missione che infermieri, medici e volontari.....scelgono ....per la loro vita e per quella di altri...

Io sono stata a vegliare mia mamma per una notte, e sono uscita la mattina massacrata, pensate a quelle persone che svolgono i loro turni di notte...., non poter dormire nelle ore notturne...è davvero molto duro...

Ho vissuto momenti di grande ansia ed attesa, ma nello stesso tempo ho potuto apprezzare il lavoro di tante persone che si prodigano per i malati, in vari modi, dalla cura della malattia, alla pulizia dei corpi, e dei luoghi di degenza, all'assistenza nei momenti critici, questa.è stata un'esperienza, che mi ha permesso di entrare in una dimensione nella quale esistono persone davvero speciali...

Una esperienza che certo non auguro a nessuno in qualità di malato, ma da non dimenticare mai...., in questa dimensione il malato è un essere umano alquanto fragile, e non meno sono coloro che lo amano.....

Le persone sono grandi e hanno cercato di organizzare le cose nel migliore dei modi, ma l'altra faccia della luna è che i tagli alla sanità....hanno reso il sistema molto fragile, ci sono file interminabili di malati, in attesa di essere operati, le strutture sono quelle che sono, la dimensione dei sofferenti è sacra, nessuno dovrebbe speculare in questo campo...mai....

Quando e se ci chiameranno a votare,  teniamo ben in mente quali sono i valori più importanti....per non permettere che vinca la disumanità, a scapito dei più deboli.

Un saluto affettuoso a tutti voi...



12 commenti:

  1. Sono io ad essere con te, pensa a tua madre che è la cosa piú importante.

    RispondiElimina
  2. So bene come ti senti, ci son passata più e più volte...ti son vicina. Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  3. Salute molto per la tua mamma! I buoni pensieri dalla Romania!

    RispondiElimina
  4. Lascia perdere il blog. Quando la tua mamma starà meglio potrai tornare a scrivere. Ora lei ha bisogno di te ed è importante che tu ci sia.

    RispondiElimina
  5. Elysia & iris4 ottobre 2012 20:17

    si avete ragione e comunque quando starai meglio ti consiglio di guardare i commenti della parte mostri veri , tanto affetto
    Elysia & iris

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo per tua mamma... Aspetteremo il tuo ritorno quando tutto sarà passato. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. In bocca al lupo a tua madre da parte mia.
    Edu

    RispondiElimina
  8. Vi ringrazio tutti, adesso mia mamma è a casa e la sto assistendo, probabile che riesca a scrivere qualcosa....
    Un bacio
    Angie

    RispondiElimina
  9. Iris & Elysia10 ottobre 2012 15:51

    stacci bene Angie , <3

    RispondiElimina
  10. Cara Angie, ti sono vicina se non fisicamente ma con Amicizia e stima. Auguro a Te e alla Tua Mamma ogni Bene
    Un grande abbraccio e una carezza alla Mamma
    Gina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gina ti ringrazio della tua vicinanza...
      Un abbraccio
      Angie

      Elimina