lunedì 15 luglio 2013

Nessun segreto







Non c'è segreto che non sia accessibile a noi. Solo che la nostra capacità di penetrarlo ha una graduazione : dalla pietra al profeta. Non esiste il segreto come tale, esistono soltanto dei non iniziati di ogni grado.

Christian Morgenstern ( 1871 - 1914)



Probabilmente aveva ragione. Una frase composta da poche parole molto chiare, su cui meditare e riflettere.
Non è piacevole - ma penso sia la verità - e spesso la verità non piace, ci fa sentire piccoli e inadeguati.

La verità fa male, ma se non sappiamo guardarla in faccia, non potremo mai costruire nulla, tantomeno potremo acquisire la capacità di penetrare i segreti della vita..

La verità ci sbatte in faccia i nostri limiti, le nostre debolezze, i bla-bla inutili, le nostre illusioni, è maledettamente difficile, eppure inevitabile.

Se restiamo concentrati sulle questioni superficiali, ci perderemo tutto il resto..




8 commenti:

  1. Daniela,approfittando del tuo articolo che parla tra le altre cose anche della capacita'di penetrare i segreti della vita ti volevo portare a conoscenza di una notizia a mio modesto avviso e senza enfasi davvero epocale per gli appassionati del Mondo del Mistero.Alcuni giorni fa'visionando un video sulla rete ho sentito l'intervista rilasciata da un famoso luminare della Fisica Teorica a una rivista scientifica specializzata sempre americana il quale rivelava che un Equipe di Fisici Quantistici e di Neuropsicologi statunitensi nel corso dei loro studi sono riusciti a realizzare il grande sogno di Albert Einstein e cioe'hanno elaborato la famosa Teoria Unificata o Teoria delle Superstringhe che ha rivelato loro che tutte le grandi forze della natura nascono dallo stesso oceano ed hanno quindi un'unica origine che racchiude tutto anche noi esseri umani compresi e non solo ma osservando il fenomeno vibratorio delle particelle quantiche delle quali anche noi siamo composti e studiando il fenomeno della Coscienza ha scoperto che non esiste una Coscienza Individuale ma che tutti noi siamo parte di una Grande e Unica Coscienza Universale ed hanno quindi dovuto per forza di cose concordare con il pensiero dei Grandi Mistici di tutte le religioni che da secoli tutto cio' lo avevano sostenuto e professato all'Umanita'.In poche parole questa volta e'stata la Scienza che ha dovuto dare ragione alla Religione e anche indirettamente al grande mistico e filosofo Ruggero Bacone che sosteneva che per raggiungere le grandi verita' soltanto la Ragione non e'sufficiente ma essa ha bisogno della Coscienza Interiore e della Fede per raggiungere la meta del suo cammino di conoscenza.Un cordiale saluto,Emilio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emilio, sì conosco questo video, e sono d'accordo con te. Ricambio il tuo cordiale saluto.Angie

      Elimina
  2. Cara Amica, il pensiero di Morgenstern è grande, ma noi, siamo piccoli e impreparati. In fondo in fondo navighiamo solo ed esclusivamente sulle "conoscenze" dei forse, ma, chissà, probabilmente e via discorrendo

    Un grande abbraccio
    Senty

    RispondiElimina
  3. bellissime parole amica mia...credo che troppe persone si fermino solo alla superficie delle cose...si fermino all'apparenza, senza scavare, anche nel modo di comportarsi della gente...magari pensano che un determinato comportamento nasconda qualcosa, mentre inevce, se scavassero più a fondo, scoprirebbero che la verità è ben altra. un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto più semplice rimanere in superficie, si fa meno fatica...
      Un grande abbraccio a te.

      Elimina
  4. Spesso quasi sempre le verita' sono nascoste anche agli occhi che si reputano esperti ... Ma l'umanita' ognora ancora molto (tropo) dei segreti della Terra !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza alcun dubbio, l'umanità ignora tanto...

      Elimina