lunedì 28 dicembre 2015

Matrix ed alieni 2^ parte





leggere 1^ Parte


Paul pensoso, rimarcò :  "ma tu sai vero, quale fosse la realtà vera in matrix? , Uno sterminato deserto pieno rovine, tanta fatica per vedere solo rovine o un nulla infinito?"

Robert, sorridendo : "no, di certo, ti basterà leggere qui , tutto ciò che è rivelato ha un doppio fondo, c'è chi vuole farci credere, che al di là di tutto questo, ci siano solo rovine, o il nulla, ma non è affatto così, oltre matrix, ci attendono mondi infiniti e liberi..., come lo stesso Visionario Giordano Bruno asseriva, anche se pure lui fu ucciso, secoli fa, perché troppo scomodo.
Esistono sicuramente popoli alieni, evolutissimi, ma per entrare in contatto con loro, occorre abbattere la grande muraglia, trasformarsi in esseri cosmici, e per farlo occorre pensare in modo infinito.."

Paul, replicò: "D'accordo, ipotizziamo che ciò che diceva Giordano Bruno, sia vero, abbiamo appunto una nemica terribile, che non ci consente di conoscere più di tanto, il nostro tempo è limitato, potremo non farcela..., il nostro corpo è fragile e con la morte ci abbandona, e bene che ci vada, saremo costretti, ogni volta a ricominciare dall'inizio".

Robert : "Dal tuo punto di vista, hai ragione, ma tutto nasce, dal fatto che noi siamo certi, che il nostro corpo sia solo fisico, eppure sai bene, che è materia, e la materia è composta da vuoto, che essa è energia solidificata, che persino le stesse particelle sono onde infinite, collassate qui, ma non solo sarebbe interessante leggere questo, oltre la fisica quantistica, anche la fisica vibrazionale, può essere molto utile, per aprire gli occhi...
Non siamo ciò che pensiamo di essere, è questo il problema, molti demonizzano ancora "la Carne"....siamo davvero sciocchi, il nostro corpo, non è stato creato dagli alieni, caro amico mio, è solo stato ristretto..., codificato..., lui è un vero e proprio micro-universo, solo che noi, non sappiamo quali portenti contenga...
La morte è stata sancita, da chi ci vuole così, sciocchi e distratti - divisi - frammentati - ignoranti - certi di essere impotenti, dall'inizio alla fine.., con la morte - una invenzione terribile di chi non sa amare, sa solo depredare."

Paul, impallidendo rispose : "O tu sei un pazzo scatenato, oppure sei uno che vede molto bene, anche se sono eoni che nasciamo e che moriamo, che ci ammaliamo ed invecchiamo, i miliardi di uomini che furono qui, e che sono qui, sono stati e sono stati tutti idioti e ciechi?"

Robert : "No, erano certi, di ciò che imparavano, e vedevano, certi che il loro corpo, fosse solo un povero contenitore, da restituire, alla terra, alla fine.., vi sono dei codici molto potenti nel nostro DNA, che decretano la sua morte, per essere ciò che realmente siamo, occorre azzerarli e non è facile, specialmente per chi ha visioni limitate. Qui la morte vince quasi sempre, e quando accade la nostra partita è persa..., ritorniamo nel ciclo che qualcuno, ha imbastito per noi, con una motivazione potentissima: dobbiamo scontare le nostre colpe..., e pure senza alcuna memoria, di quali esse siano state"..
Le religioni, ci hanno convinto che il paradiso sia fuori di noi, nel nome delle stesse, tanti uomini hanno ucciso e continuano ad uccidere, ironia..., la legge divina sancisce : di non uccidere, e non solo umani..., è una legge contro l'ordine Reale Divino, quello vero...
Ciò che è stato compiuto e quello che viene ancora compiuto, contro creature innocenti, pesa sull'umanità, come un macigno.....e rende ciechi..
Se è vero che un sistema perverso, ha aiutato tutto ciò, ogni uomo ha un cuore, e il cuore sa bene che l'omicidio di un altro essere, ti ucciderà.., ti legherà qui in catene".

Paul : "O santo cielo, ora mi sembri un predicatore..., se è tutto vero ciò che hai detto, non ne abbiamo nessuna colpa..., siamo indotti...o no? Qualcuno ha fatto sì che la nostra sorte fosse questa, dunque quale colpa abbiamo?."

Robert: "Non dire sciocchezze, ogni programma può essere cambiato, se lo si vuole davvero.., è vero che siamo in catene, ma possiamo scegliere..., sembra paradossale, ma possiamo farlo, possiamo dire no..." Possiamo imparare, conoscere, e comprendere che ci sono concesse solo mezze verità, tuttavia, se vogliamo, possiamo oltrepassare il limite..., purtroppo è un rischio..., il sistema non contempla che l'uomo giunga ad una reale verità, gli ostacoli non mancheranno, ma se quel Frammento dell'Assoluto, si risveglia  veramente in noi, possiamo contare sul suo appoggio... e superare gli inganni., arrivare ad una verità,  però deve Essere completamente libero, altrimenti  procederanno all'eliminazione.." Purtroppo non è facile...che si giunga ad un tale stato, è per questo che l'hanno sempre spuntata, ad esclusione di alcuni rari casi".
" Si divertono molto, nell'osservare la tenacia delle loro vittime, sanno che è umanamente impossibile, ed infatti deve intervenire Ciò che non rientra nella sfera umana, ma Divina, allora solo allora avranno molta paura, paura di non poter più vivere, poiché essi vivono depredando la vita degli altri esseri".


Paul : " Dunque questa non è una scuola? Come ci insegnano, ma solo una prigione, con tante stanze?" 

Robert: "Basterà che tu osservi questo povero mondo, per capire che non può essere una scuola, anche se occorre imparare il più possibile, guarda le guerre, i disordini, i crimini, i bimbi condannati a morire di fame, guarda come hanno inquinato questa terra, come stanno avvelenando tutti suoi abitanti, è molto divertente, la sofferenza è un loro piacere immenso, fino alla distruzione, e poi si attrezzeranno per far iniziare nuovamente lo spettacolo, ti sembra che un piano divino, sia qui?"

Paul: "La colpa è pure dell'umanità...?"

Robert: "E tu credi che qui interagisca solo l'umanità?....Loro sono qui...ed altrove.., il bene ed il male, è solo un doppio binario nelle loro mani adunche..., un metodo per raccogliere raccolti diversificati..., non tutti hanno gli stessi gusti, proprio come noi".

Paul: "Comprendo ma se fosse la verità, chi vorrebbe vivere qui? "

Robert: "Con una solida ipnosi, la maggioranza, non vedrà, anzi non vorrà vedere.., non solo, chi vedrà, sarà considerato, un pazzo..., ma oggi molti vedono..., e si nascondono ed hanno ben ragione, amico mio, altri invece cercano di fare ciò che possono, ma solo chi è sorretto dall'assoluto, potrà viaggiare, indisturbato...e informare Chi deve essere informato..."  
"Il libero arbitrio è stato spezzato, la libertà è stata soppressa, in nome della predazione, sanno che non hanno molto tempo, per questo, tenteranno di distruggere tutto..., per questo non vi è più un limite alla nefandezza, all'inquinamento, per mezzo delle stesse profezie (si serviranno di esse), per far discendere l'inferno.."

Paul: " Ora mi sembri davvero fuori di testa, insomma, vogliono distruggere il mondo? E poi cosa faranno?".

Robert: " Ne hanno già preparati  altri..., in predatori sopravviveranno..., ne sono certi, hanno già pianificato..., conoscono le leggi cosmiche,  molto meglio di noi..., non pensare che siano poco intelligenti o preparati..., è questa la loro forza..., ma sono esseri privi di amore,  e non avranno occasione di incontrarlo per infiniti eoni.., è la loro natura, cercheranno di vivere comunque e sempre, a spese di altre creature...."

Paul:  " Non potranno mai cambiare?"

Robert : "Dovrebbero trasformare completamente la loro natura, e solo l'Assoluto, potrebbe riuscirvi, qualcuno di loro, forse cambierà..., sceglierà..
ma sarà solo, infinitamente solo..., nulla è impossibile amico caro,  proprio nulla..., anche se penserai che sia solo fantascienza..."
"Eppure guarda le orribili prigioni che l'uomo ha innalzato per gli animali...., nonostante la sua natura non sia veramente carnivora, e quelle in cui ha rinchiuso, coloro che non comprende..., "la cultura dei predatori, oggi è la nostra cultura".
Hanno trasferito la loro mente e con essa programmato la nostra mente..."
Tutto falso? Amico caro fai le tue ricerche..., in te ed al di fuori di te....
Potrebbe essere solo un caos casuale...? La Natura ....
Ma non dimenticare quei strani codici....che tutti ci portiamo dentro...., e quello cancellato....chiamato DNA Spazzatura...




13 commenti:

  1. Eccoce... Rispetto cara amica i tuoi punti di vista, anche se i distinguo qui sarebbero davvero tanti, almeno dalla mia visuale. Tutto l'ambaradan scaturisce da certi mysteryosy personaggi che spesso si definiscono "devianti"da istituzioni nascoste, da governi ombra e massonerie varie, e in possesso di verità scomode per il potere immanifesto. Peccato che il loro apporto alle vicende umane sia del tutto nullo, non portando mai uno straccio di prova. Vanno dunque presi (fino a prova contraria), per quello che fin'ora si sono dimostrati: dei gran chiacchieroni, spesso sibilanti...che fanno grandi "covoni" con l'insignificante messe a loro disposizione.

    Questo comportamento lo ritengo fuorviante, nonchè deleterio in casi di studio applicato. Ma questo rimane il mio attuale parere, non ho tesi preconcette per le quali io mi affezioni talmente da non doverle cambiare mai. Aprire (anche farci aprire) gli occhi è giusto, farsi ipnotizzare dalle fette di salame che ci fanno oscillare davanti agli occhi farcite da spezie aromatiche,no. Logico che molti si sentano attratti da queste "rivelazioni", proprio per le loro spettacolarità pseudo mysteryose e magiche, e quindi per la loro suggestione che mette in moto, a livello subconscio, la naturale tendenza all'irrazionale ed all'immaginario che l'uomo (figurati le donne...) possiede: tendenza che ha però ben altre radici e motivazioni, e che quindi deve essere avviata con impostazioni costruttive, non devianti.

    E' la solita questione, soprattutto oggi, nella nostra quasi totale dipendenza dalle forme ESTERNE dell'esistenza, che provoca deresponsabilizzazione, ma anche un estremo impoverimento dell'IO sociale, mentre lo "spirito" viene sempre più sommerso dall'esteriorità, con le conseguenze che, a livello mondiale, ognuno di noi ha sotto gli occhi.

    Condivido quando dici: "il nostro corpo, non è stato creato dagli alieni, è stato solo ristretto..., codificato". Un pò meno sull'importanza che affibi al corpo, e pure per tutto quanto lo "contorna", era, è, e rimarrà solo un mezzo, nient'altro che un mezzo (pur indispensabile) per la crescita (informazioni) dello spirito che dimora in noi.

    Sul canto, sul suono sillabato armonico (Senza H...) e per quanto ci trasmette, sono in gran parte d'accordo, il suono è creatività melodica eterna.
    Saluti, SEMPER saluti...
    Malles

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un racconto di fantascienza...Malles..., questa visione, non è la mia assoluta..., è una visione che molti intravedono...
      Del resto è vero che nessuno di noi, ha la verità in tasca...

      Sinceramente? qualcosa di anomalo e che suona molto falso c'è davvero..., attenzione alle distrazioni, possono essere pure di elevato livello.....

      Gli inganni ...sono davvero infiniti..

      Grazie infinite Malles...

      Elimina
  2. E' vero è solo un racconto di fantascienza ma è anche vero che in esso ci potrebbe anche stare un legame con la realtà che viviamo tutti i giorni.In questa vita tutto è possibile e nulla è impossibile,potrebbe anche essere vero il discorso della manipolazione genetica effettuata da qualcuno nei nostri confronti per non farci comprendere alcune cose importanti e tenerci quindi al buio e più facilmente controllabili.Ma siccome non esistono prove certe che ciò sia veramente reale,accettiamola solo come una delle tante ipotesi che si sono sviluppate su questo argomento.Un saluto a tutti voi.Emilio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come un racconto di fantascienza...
      Appunto, Grazie Emilio e buon anno

      Elimina
  3. Il Vento del Male tutto travolge,gioie e dolori,sogni e desideri,nulla sembra fermarsi davanti al suo cammino.Un sole timido filtra tra i rami scaldando ciò che nasce,il mondo triste e attonito osserva impotente il suo dilagare e il cuore degli uomini,come per incanto sembra fermarsi,come una foglia che cade e tocca terra,auspicando non la fine di un attimo ma l'inizio di una nuova vita.Buon Anno a tutti.Emilio

    RispondiElimina
  4. Ciao ragazzi, son Irene, al di là del racconto di fantascienza e di ipotesi varie, direi che siamo tutti d'accordo nel percepire una illusione di fondo estremamente castrante e deleteria per l'essere profondo, per la natura interiore, ma è proprio in quella nostra essenza recondita che l'infinito ci parla e per starlo a sentire il silenzio e la solitudine son necessarie. Nel mio piccolo la vedo così... magari sbaglio...son una piccola pirla.
    Il nostro pianeta, sta per terminare il suo ruotare attorno al sole e sta per iniziare un altro giro. Speriamo che possa esserci qualche novità vera in arrivo.. Un abbraccio a tutti, carissimi amici viaggiatori.

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti, son Irene, al di là del racconto e di ipotesi ad esso connessa direi che siamo tutti concordi nel dire che c'è una illusione di fondo che pare creata ad arte. Una spessa coltre di menzogne e soltanto ascoltando noi stessi nel profondo la si può perforare. Il silenzio e la solitudine due mezzi necessari per ascoltare l'infinito che si manifesta in noi, nel mio piccolo questo sento, magari sbaglio. Il nostro pianeta sta per terminare la sua rotazione attorno al sole, chissà perchè l'uomo festeggia questo evento... Comunque sia che la nuova rotazione porti novità imporanti e meno illusorie. Un abbraccio a tutti i viaggiatori.

    RispondiElimina
  6. Ps: esiste una leggenda che narra di alcuni esseri che lasciandosi andare all'Amore, abbandonando il proprio ego, diventano immortali, il loro dna muta e oltrepassano i confini del tempo. E' soltanto una leggenda, o forse no? Su questa domanda vi riabbraccio. Irene.

    RispondiElimina
  7. Per Irene-Secondo il mio personale e anche per carità contestabile punto di vista,quello di cui tu parli non è affatto solo una leggenda ma è anche qualcosa che potrebbe diventare benissimo una realtà.Basterebbe solo che tutti gli esseri di questo mondo seguissero,senza esitare,le orme lasciate sul sentiero della vita da Gesù e da tutti coloro che nel corso del loro passaggio su questa terra hanno trasmesso come loro ricordo perenne alle generazioni successive,una lunga e meravigliosa scia di Amore che ha scaldato il cuore dei meno fortunati e dei sofferenti di questa mondo.E solo allora ciò che ai sensi limitati dell'uomo sembra impossibile si trasformerà in realtà e quindi tutti coloro che nel corso della vita hanno avuto la capacità di amare,senza riserve,i loro simili,saranno capaci di varcare i confini del tempo e dello spazio e di accedere là dove il dolore e la sofferenza non esistono e di godere gioiosamente delle gioie della Vita Eterna.Buon Anno,di cuore,anche a te e ai tuoi cari,diavoletta.Emilio

    RispondiElimina
  8. Ciao Emilio, grazie. Un abbraccio a tutti voi ed ancora grazie ad Angie per lasciarmi spazio di scrivere. Ho in elaborazione qualcosa in effetti per l'anno appena iniziato. Se ci pensate bene Gesù è stato il primo immortale, le Sue parole a mio modesto avviso chiare: chi crede in me anche se morto vivrà. Chi crede nell'Amore eterno non muore.
    Alla px!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ama incondizionatamente....hai ragione Irene

      Elimina
  9. Ps di Irene: direi meglio, CHI SENTE L'AMORE ETERNO NEL SUO INTIMO, INTRISECAMENTE NON PUO' MORIRE, ESSENDO L'AMORE ETERNO. Peccato che il cattolicesimo ha dogmatizzato per scopi politici ed economici il messaggio cristico. Con tutto il rispetto per i cattolici in buona fede, beninteso. Gesù è stato ed è ancora un buon affare, ma credo che Lui lo sapesse, come sapesse che ci sono persone in grado di oltrepassare i confini. Un abbraccio a tutti i viaggiatori.

    RispondiElimina