domenica 8 dicembre 2013

"Alba Mundi" 432 Hz, la musica dei pianeti - Giorgio Costantini



Ascoltate è davvero bellissima....

8 commenti:

  1. Musica celestiale che fà rimembrar in me l'austera figura del sommo Pitagora da Samo il quale nei suoi discorsi su quella che lui definì per primo la musica delle sfere sosteneva già ai suoi tempi che l'universo non è assolutamente avvolto nel silenzio ma che invece i pianeti nell'ambito dei loro moti creano dei suoni non udibili dall'orecchio umano ma fautori nel loro insieme di un armonia divina.Emilio

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Grazie a te amico mio..è veramente unica....

      Elimina
  3. Quindi il Sistema Solare è anche un'immensa orchestra perpetua che non smette mai di suonare...(e di vibrare)...Lo trovo estremamente fantstico, come fosse una poetica canzone vivente composta da un Essere Divino, ma tutto quanto potrei inventarmi per tentare di descrivere è sempre troppo poco di fronte ad una tale meraviglia. Grazie Daniela, per avermi dato modo di scoprire questo megnifico aspetto del Creato che onestamente confesso che non ne ero al corrente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il merito non è mio, Nazzareno caro, io ho solo condiviso con chi entra qui, ciò che scopro, ciò che mi illumina il cuore, sapere che questa musica, questo aspetto che non conoscevi ti attrae è molto bello...significa che condividere non è inutile..
      Ti auguro un meraviglioso Natale

      Elimina
  4. Condividere è sempre un cosa buona, soprattutto quando permette di scoprire cose affascinanti come questa che non sapevo. Auguri anche a te Daniela, a questo punto di un Buonissimo Anno Nuovo, ricco di progresso e soddisfazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nazzareno, ricambio con tutto il cuore, anche a te auguro progresso e tanta gioia

      Elimina