sabato 23 marzo 2013

Oggi sono qui e vorrei parlare con voi


Sono qui finalmente, ne approfitto per dedicare un poco di tempo a questo blog quasi dimenticato, salutare affettuosamente tutti i miei amici sul web, ed iniziare a discutere con voi, (certo non sarà facile), l'unica speranza è che vi sia qualcuno nei paraggi che abbia desiderio di commentare.

Ci sono state delle splendide novità che mi hanno molto incuriosita, ad esempio l'elezione di papa Francesco, un uomo che penso ci riserverà molte sorprese, e la domanda che tutti ci poniamo penso che sia sicuramente questa: "come potrà il nuovo papa, con le sue idee di amore e di umiltà, conciliare gli interessi (almeno fino ad oggi),  piuttosto ambigui della Chiesa?
Riuscirà il nuovo papa, a compiere quella rivoluzione necessaria per riavvicinare le tante persone che si sono allontanate? Quali saranno le sue azioni primarie? Quanto libero arbitrio gli sarà concesso?

Sulla politica, sarebbe meglio stendere un pietoso velo...., "loro non riescono a mettersi d'accordo"....ritengo che dovranno farlo, perchè l'economia di questa nostra bella Italia,  si trova già sotto il minimo garantito ...."saranno capaci di risollevare le sorti di questo paese?"

Strano ma vero, questo clima di instabilità sta avvicinando le imprese ai propri lavoratori, anche quelle più tradizionali,  stanno cercando le opinioni ed il parere di tutti i lavoratori, per migliorare e progredire ....

Qualcosa sta cambiando e le persone si stanno svegliando, "gli arroccati sulle loro torri", stanno finalmente scendendo in campo per craere connessioni.

Ma tutto ciò non è ancora sufficiente, l'essere umano dovrà lottare ancora di più, per comprendere le proprie origini la propria essenza, rispettando se stesso e gli altri, creando quelle connessioni a lungo dimenticate, connessioni che possono trasformarsi in vere e proprie risorse rivoluzionarie.

Purtroppo, come sempre, non sono mancati e non mancheranno fatti di cronaca nera terribile, la nostra società ha prodotto mostri quotidiani non classificabili.... , promuovendo certi valori in un ordine sbagliato, creando modelli ormai superati.....
Ma io sono sempre più certa, che il diavolo sia solo un angelo terribilmente malato, e che esista una cura per ogni male ed una soluzione per ogni problema.

Caspita, chi è questa Angie diventata improvvisamente ottimista? 

Nel frattempo Auguro di cuore, una buona vita a tutti.

8 commenti:

  1. Angie è sempre Angie :) bentornata amica mia, ti abbraccio forte forte, ti voglio un mondo di bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Donata ti ricambio con tutto il mio cuore, sono tornata forse ci sarò anche domani.
      Un immenso bacione

      Elimina
  2. Daniela,anche io come tutti i cristiani e non solo ma anche di altre fedi religiose abbiamo accolto con grande simpatia e benevolenza papa Francesco per un motivo abbastanza semplice che e'quello che dal pontificato di papa Giovanni Paolo Secondo, senza nulla togliere ai meriti di papa Benedetto,non veniva eletto un pontefice che richiamasse la chiesa alle sue origini ortodosse e che smettendo una volta per tutte il suo ostentare ricchezza e potenza e non facendosi piu'coinvolgere dai giochi ambigui e sporchi della politica attuale ritornasse di nuovo, riflettendo ancora una volta sulle parole del Vangelo di Cristo, alla sua funzione originaria che e'quella come predicava Gesu'insieme ai grandi santi e ai grandi mistici del Cristianesimo di schierarsi apertamente e con amore infinito dalla parte degli ultimi di questo mondo.Poi per quanto riguarda la nostra politica sono d'accordo con te nello stendere solo un pietoso velo sperando che chi vada a governare si ricordi che non siamo noi cittadini al suo servizio ma e'esattamente il contrario e cioe' e'la politica al servizio della gente.Infine per quanto concerne il discorso del male nel mondo e del demonio come angelo caduto sono sicuro che anche colui che lo ha rinnegato possa un giorno dopo un pentimento sincero trovare al termine della sua caduta Dio che lo accolga nelle sue braccia amorevoli come un figlio tornato a casa dopo tanto tempo e questo significherebbe la morte definitiva del male in questo mondo.Lo so'e mi rendo perfettamente conto di trovarmi ai confini dell'utopia e di chiedere qualcosa che'e'difficile che avvenga e che pero' anche se la nostra generazione ovviamente non sara piu'su questa terra non e'impossibile che cio'avvenga a beneficio delle generazioni future che vivranno in un mondo migliore dove il male e'sparito per sempre. E vorrei ricordarti a proposito il testo finale della stupendo brano di John Lennon Imagine che recita cosi'-Immagina un mondo dove non ci siano piu'guerre e la gente vivere in pace per sempre,lo so'mi dirai che sono solo un sognatore ma se ti unirai a noi il mondo sara'una cosa sola. Augurandoti una serena domenica ti ringrazio ancora una volta per la passione e la bonta' che trasmetti con gli articoli del tuo stupendo blog.Emilio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace che tu sia un sognatore, e non ti vorrei diverso da ciò che sei, sono i sognatori, coloro che vedono altri mondi a far luce in questo mondo.
      Nonostante tutto io credo negli uomini, e credo in quella meravigliosa Energia-Intelligenza-Universale, forse la sento anche...Continua a compiere il tuo percorso amorevole di persona generosa - Ti ringrazio per i complimenti al blog sei davvero troppo buono...Una stupenda domenica a te da Angie.

      Elimina
  3. Questo potrebbe essere un periodo di passaggio, di evoluzione sociale ed economica che spero ci porti ad un'era migliore... Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Max e ricambio il tuo abbraccio

      Elimina
  4. Cara Angie, anch'io sono rimasta coinvolta positivamente dalla Figura di Papa francesco
    Già il nome risuona di pace e amore
    La chiesa ha urgente bisogno di uscire dal fango di anni e anni di nefandezze. Ma sopratutto di essere meno ricca e
    ipocrita, e tornare ad essere la Casa di Tutti, in special modo dei poveri
    Non so se questo Papa riuscirà con i fatti a togliere qualche peccato a questa derelitta chiesa, ma le sue prime parole ci fanno ben sperare

    Grazie per la Tua Anima bella e gentile
    Con un abbraccio ti lascio a una Santa Pasqua
    Senty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Senty, ti auguro una meravigliosa Pasqua e grazie anche per le tua gentilezza, la tua anima è più bella della mia.
      Un abbraccio

      Elimina